rotate-mobile
Politica

Scuole e maltempo, D’Incecco: “Porteremo il caso in consiglio comunale”

Duro comunicato stampa del Capogruppo della Lega al Comune di Pescara dopo il provvedimento odierno di chiusura delle scuole: “Torniamo a chiedere le dimissioni del sindaco Alessandrini”

“Il provvedimento odierno di chiusura delle scuole e, più in generale, gli effetti prodotti da un giorno di pioggia sulla città, comprese le zone dove l’amministrazione Alessandrini sostiene di aver speso fior di milioni di euro per impedirne l’allagamento, meritano un approfondimento politico e amministrativo straordinario già nel corso della prossima seduta del consiglio comunale”.

A dirlo è il Capogruppo della Lega al Comune di Pescara, Vincenzo D’Incecco.

“Nel frattempo – aggiunge – la Lega si unisce al coro della città e chiede oggi, di nuovo, le dimissioni del sindaco Alessandrini che, dopo i clamorosi errori sulla gestione dell’emergenza balneazione e l’emergenza mense scolastiche, oggi ne ha combinata un’altra delle sue, chiudendo le scuole della città quando già era suonata la campanella d’ingresso. Quel che è più assurdo è che oggi a scatenare l’inferno a Pescara non è stata tanto la pioggia, quanto i provvedimenti last minute adottati dal sindaco Alessandrini”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuole e maltempo, D’Incecco: “Porteremo il caso in consiglio comunale”

IlPescara è in caricamento