menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dopo il blocco delle "aule bunker" nelle scuole il centrosinistra chiede il ripristino delle palestre

È quanto chiede il centrosinistra con un ordine del giorno presentato dai consiglieri comunali Stefania Catalano, Marinella Sclocco, Piero Giampietro, Francesco Pagnanelli, Marco Presutti, Giovanni Di Iacovo e Mirko Frattarelli

Ripristinare le palestre delle scuole Borgomarino e Illuminati per garantire ai bambini l'educazione motoria senza dover ricorrere al trasferimento nei parchi o altri plessi scolastici.
È quanto chiede il centrosinistra con un ordine del giorno presentato dai consiglieri comunali Stefania Catalano, Marinella Sclocco, Piero Giampietro, Francesco Pagnanelli, Marco Presutti, Giovanni Di Iacovo e Mirko Frattarelli.

Il documento verrà presentato nella prossima seduta del consiglio comunale prima dell'avvio dell'anno scolastico.

«Riteniamo indispensabile che ora torni la possibilità per i bambini e le bambine di svolgere educazione fisica nei plessi che frequentano, senza quegli spostamenti che la giunta Masci aveva ipotizzato e che oggi sono resi inutili dal fallimento del progetto dell'amministrazione comuanle di trasformare le palestre in aule bunker», spiegano i consiglieri comunali del centrosinistra, «ci aspettiamo un'ampia convergenza sulla proposta che abbiamo presentato in questo senso e che punta a superare definitivamente il pasticcio targato Masci. Non ci possono essere scuole di serie A e scuole di serie B, si metta al centro la crescita degli alunni delle scuole interessate».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento