rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Politica

Dal Governo arriva il sì ai rimborsi degli abbonamenti di treni ed autobus non utilizzati durante il lockdown

Il consigliere regionale del M5s Smargiassi esprime soddisfazione per il provvedimento contenuto del decreto Rilancio del Governo che prevede dei voucher per coloro che avevano abbonamenti validi durante la chiusura

Saranno rimborsati sotto forma di voucher gli abbonamenti a treni ed autobus che erano in corso di validità durante il lockdown e che non sono stati utilizzati dagli utenti a causa del blocco. Lo ha fatto sapere il consigliere regionale del M5s Smargiassi che accoglie positivamente la decisione del Governo, che ha inserito un articolo nel decreto Rilancio.

Il consigliere pentastellato evidenzia che in questi mesi aveva ricevuto molti solleciti da pendolari e studenti che chiedevano un rimborso o un prolungamento della naturale scadenza degli abbonamenti per mezzi pubblici.

Alla misura potranno accedere tutti gli studenti o lavoratori pendolari, in possesso di un abbonamento ferroviario o di trasporto pubblico locale (autobus, tram e metro) in corso di validità durante il periodo interessato dalle misure restrittive imposte dal Governo per fronteggiare il diffondersi del Covid19, che non hanno potuto utilizzare, del tutto o in parte, il titolo stesso.

Smargiassi infine evidenzia come la collaborazione fra rappresentanti delle istituzioni e cittadini possa portare, con il dialogo, a soluzioni che soddisfano le richieste degli utenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal Governo arriva il sì ai rimborsi degli abbonamenti di treni ed autobus non utilizzati durante il lockdown

IlPescara è in caricamento