Rifondazione contro la consigliera Profeta della commissione provinciale pari opportunità: "Post omofobi e filofascisti"

Secondo il segretario provinciale Di Sante e Viola Arcuri del comitato politico nazionale, Carola Profeta va rimossa dall'incarico nella commissione pari opportunità

Rimuovere Carola Profeta dall'incarico di consigliera provinciale pari opportunità. È la richiesta avanzata da Rifondazione Pescara con il segretario provinciale Di Sante e Viola Arcuri del comitato politico nazionale del partito. Nel mirino alcuni post e commenti pubblicati sui social dalla Profeta che, secondo Rifondazione, sarebbero omofobi, intolleranti ed in alcuni casi a sostegno di formazioni neofasciste pescarese come "Audere Semper" di "Lealtà ed azione".

Gli esponenti di Rifondazione sottolineano come alcuni post siano stati cancellati, come quello che riportava questa frase:

“Ehi tu mamma, papà, nonno, nonna, ma davvero vuoi che, con la scusa di “educare alla tolleranza verso tutti” a partire dai 3/4 anni insegnino ai bambini a toccarsi e toccare le parti intime per scoprire il proprio orientamento sessuale? Non è fantascienza, succede già, anche nelle scuole del nostro territorio. Leggi cosa prevede il ddl Zan.”

Secondo Di Sante e la Arcuri, la Profesta non conosce il ddl Zan composto di due soli articoli che aggiungono le seguenti parole “o fondata sull’orientamento sessuale o sull’identità di genere”, all’articolo 604-bis del codice penale" per i reati di propaganda ed istigazione a delinquere per discriminazioni di vario genere.

Il resto del post si commenta da solo, altro che fantascienza sono le solite bufale di chi costruisce il proprio consenso sulla paura. Lega, Fratelli d’Italia e Carola Profeta sono talmente ossessionati dalla sessualità che non risparmiano neppure le bambine e bambini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Rifondazione poi contesta la manifestazione organizzata domenica in piazza Salotto ricordando l'alta partecipazione alla contromanifestazione della comunità Lgbt+ in piazza Sacro Cuore, chiedendo formalmente che Carola Profeta venga rimossa dall'incarico nella commissione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente lungo l'asse attrezzato, auto si ribalta e prende fuoco: tamponamento tra altre 4, ferite 6 persone [FOTO]

  • Morto l'uomo di Città Sant'Angelo colto da un infarto mentre correva con la moglie

  • Omicidio Jennifer Sterlecchini: annullata la condanna a 30 anni di carcere per Davide Troilo

  • Malore nel bagno di un autogrill sull’A14, muore un uomo

  • Pochi minuti e il cielo diventa scuro sopra Pescara, e viene giù il temporale [FOTO-VIDEO]

  • Camionista beccato con oltre mezzo chilo di cocaina a Pescara Colli: arrestato dai carabinieri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPescara è in caricamento