menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Accordo fra Regione e Comune per il rifacimento della piazza del municipio nel centro storico di Collecorvino

Un accordo che prevede lo stanziamento di 565 mila euro destinati alla messa in sicurezza e rifacimento di piazza Umberto I di fronte al municipio

Buone notizie per i cittadini di Collecorvino. La Regione Abruzzo e il Comune hanno firmato un accordo che permetterà la messa in sicurezza e riqualificazione di piazza Umberto I, di fronte al municipio nel centro storico del paese. Si tratta di 565 mila euro di fondi, che andranno a ristorare i danni causati dal maltempo del gennaio 2017.

Lo ha fatto sapere il presidente della provincia e sindaco di Collecorvino Zaffiri, che ha ricordato come questi fondi si vanno ad aggiungere ad altri già precedentemente erogati pari ad 1,2 milioni di euro per il potenziamento del fossato in zona Congiunti e per il consolidamento del primo tratto di via Principe di Piemonte già in fase di esecuzione.

Inoltre, sarà migliorato l'aspetto della piazza che è ritrovo quotidiano per i cittadini e punto di raccolta in situazioni d'emergenza per i residenti del centro storico. Zaffiri ha ringraziato i cittadini che nei mesi successivi all'ondata di maltempo del gennaio 2017 hanno subito notevoli disagi per la chiusura parziale della piazza, anche se qualcuno ha aggiunto il sindaco non ha risparmiato critiche sterili.

Ringrazio gli amministratori ed i tecnici del Comune che mi hanno supportato nelle difficili decisioni e nel duro lavoro grazie al quale oggi possiamo esultare e gioire per questo risultato che porterà ad avere, dopo circa quarant’anni, una piazza degna del nostro centro storico: rinnovata nell’estetica, accogliente ma soprattutto più sicura

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Giardino

    Coltivare una lattuga dai suoi scarti: ecco come fare

  • Arredare

    Divano: come scegliere quello giusto senza errori

  • Arredare

    Bagno cieco: cosa serve per renderlo efficiente

Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento