rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Politica Montesilvano

Riapre il viadotto del Cerrano, per De Martinis è "la fine di un incubo"

Il sindaco di Montesilvano ha commentato con soddisfazione la notizia della riapertura del tratto autostradale: "Grande risultato raggiunto grazie all'unità d'intenti. Sono state settimane di emergenza in cui si è messa a dura prova la salute dei nostri cittadini"

"Ieri pomeriggio ho percorso il tratto interessato e ho constatato che le forze dell’ordine avevano sbloccato fin da subito i divieti facendo transitare i tir sull’autostrada".

Queste le prime parole di Ottavio De Martinis, sindaco di Montesilvano, in merito alla riapertura del tratto autostradale interessato, pur permanendo il divieto per i mezzi di trasporti eccezionali e merci pericolose.

"Una notizia bellissima che segna la fine di un incubo per il nostro territorio. Sono state settimane di emergenza in cui è stata messa a dura prova la salute dei nostri cittadini per l’evidente stato di inquinamento atmosferico dovuto ai gas di scarico. Senza citare i disagi e i consistenti danni economici dei cittadini e degli operatori commerciali presenti nelle aree interessate".

Il primo cittadino ha ribadito anche i danni patrimoniali causati per effetto delle continue sollecitazioni del manto stradale che hanno creato problemi anche alle sottostrutture, alle opere di urbanizzazione e all'arredo urbano.

"Non va peraltro sottovalutato - continua De Martinis - il danno d’immagine sofferto dalla città per la indecorosa cartolina conferita in comunicazione a turisti e tour operator, scoraggiati dalla pessima pubblicità offerta dai media locali e nazionali. Un grande risultato raggiunto anche grazie all’unità con gli altri sindaci del territorio e alle prefetture di Pescara e Teramo”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riapre il viadotto del Cerrano, per De Martinis è "la fine di un incubo"

IlPescara è in caricamento