rotate-mobile
Politica

Riapertura locali della movida, il Comune ascolta esercenti e cittadini

L'ha annunciato il presidente della commissione attività produttive, Fabrizio Rapposelli, al termine della seduta odierna nella quale sono intervenuti Gianni Taucci, Riccardo Padovano, Carmine Salce e Barbara Lunelli

Sulla riapertura dei locali della movida il Comune ha deciso di ascoltare sia gli esercenti sia i cittadini. 

Ecco cosa ha detto il presidente della commissione attività produttive, Fabrizio Rapposelli, al termine della seduta odierna nella quale sono intervenuti, in videoconferenza, il presidente della Confesercenti Gianni Taucci, Riccardo Padovano in rappresentanza dei pubblici esercizi di Confcommercio, Carmine Salce per la Cna e Barbara Lunelli in rappresentanza della Confartigianato:

“La fase 2 dell’emergenza Covid-19 impone a tutta la città un salto di qualità, senso di responsabilità e maturità per far ripartire la nostra economia. Se è vero che a commercianti ed esercenti si chiedono investimenti importanti per tutelare la salute dell’utenza, anche riducendo il volume di affari per la riduzione della clientela, è altrettanto vero che occorre metterli in condizioni di lavorare in sicurezza e tranquillità. Ed è compito dell’amministrazione aprire un confronto sui temi caldi”. 

Oggi la Commissione ha aperto il tavolo di confronto ascoltando i rappresentanti delle associazioni di categoria, mentre domani verranno sentiti i comitati dei cittadini "con l’obiettivo di favorire l’individuazione di un punto di incontro utile al riavvio della città per l’estate e fissando quei paletti che potranno diventare il punto di partenza della prossima delibera" con cui il sindaco "dovrà disciplinare lo svolgimento delle attività per tutta l’estate".

Nel frattempo si stanno valutando gli orari di apertura e chiusura delle attività, tenendo conto di "una necessaria turnazione della clientela" e cercando di "garantire il rispetto delle regole all’esterno dei locali".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riapertura locali della movida, il Comune ascolta esercenti e cittadini

IlPescara è in caricamento