rotate-mobile
Politica Città sant'angelo

Soppressa la residenza lavoro di Tua a Città Sant'Angelo, Pd e Si: "Decisione che rischia di aumentare i costi invece di ridurli"

Il Partito Democratico e Sinistra Italiana presenteranno una mozione durante il prossimo consiglio comunale per chiedere all'amministrazione angolana un intervento

No alla chiusura della residenza di lavoro a Città Sant'Angelo della Tua. A protestare contro la decisione dell'azienda di trasporto pubblico regionale sono il Partito Democratico e Sinistra Italiana angolani, che annunciano di voler presentare una mozione durante il prossimo consiglio comunale per impegnare sindaco e giunta ad attivarsi con Tua per mantenere aperta la residenza.

Secondo i due partiti, questa residenza che si trova nella zona del campo sportivo non ha alcun costo per l'azienda grazie al lavoro sinergico svolto dalla precedente amministrazione comunale con Arpa poi fusa nell'azienda unica Tua:

"La soppressione disposta da Tua più che razionalizzare i costi del servizio rischia in realtà di aumentarli. Il rischio è che non ci sarà un risparmio sui km percorsi dagli autobus ma addirittura ci sarà un aumento dei costi perchè i mezzi gireranno a vuoto (si stimano 200 km percorsi a vuoto solo per la corsa di Città Sant'Angelo-Pescara e un milione di km in tutto Abruzzo per le altre residenze soppresse) provocando un inutile spreco di carburante; ulteriore congestionamento del traffico con il rischio di ritardo sulle corse (con rischio soppressione delle corse) e quindi aggravio delle prestazioni lavorative per i tempi di trasferimento degli autisti; infine, non meno importante, l’impatto ambientale e lo smog generato dai mezzi."

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Soppressa la residenza lavoro di Tua a Città Sant'Angelo, Pd e Si: "Decisione che rischia di aumentare i costi invece di ridurli"

IlPescara è in caricamento