menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La replica di Blasioli a Masci sui fondi per l'area di risulta: "Il tempo della propaganda è terminato"

Il consigliere regionale replica al post pubblicato dal sindaco Masci su Facebook riguardante i fondi sull'area di risulta

Dopo il post pubblicato dal sindaco Masci su Facebook, che replicava alle accuse mosse dal consigliere regionale Pd Blasioli sulla presunta cancellazione dei fondi masterplan per l'area di risulta, l'ex vicesindaco della giunta Alessandrini ha voluto replicare al primo cittadino, definendolo "trottolino" per le numerose giravolte sul tema.

Secondo Blasioli, il 20 luglio Masci porta in consiglio una delibera col progetto dell'area di risulta che lui stesso aveva sempre osteggiato, spacciandola per sua senza procedere alle varianti per le modifiche apportate dal centrodestra. Ma cinque giorni prima, la giunta Marsilio aveva tolto i fondi destinati all'opera, rimodulandoli definendo quel progetto dell'area di risulta in ritardo.

Mi dai del frustrato. Nemmeno sai che io come consigliere di opposizione, che Pescara la ama davvero e non a chiacchiere, il primo aprile ho fatto approvare in Consiglio regionale un emendamento “salva area di risulta”, che impediva alla Regione di fare quello che invece ha fatto con la Delibera 416: togliere i soldi a Pescara. Fossi in te impugnerei la delibera regionale proprio su questo aspetto

Blasioli poi ricorda al sindaco che, in attesa del ripristino dei fondi per il progetto dell'area di risulta, c'è tutto il tempo per le modifiche che il centrodestra vuole apportare, a meno che il progetto del centrosinistra non risulti oggettivamente il migliore accusando Masci di aver mentito quando ha dichiarato il 20 luglio che non c'era tempo per le modifiche in quanto si rischiava di perdere il finanziamento, anche se in realtà già sapeva che i fondi erano stati cancellati dalla Regione.

Intanto Pescara è sporca, non è sicura, con l’acqua razionata, e siamo ancora tutti in attesa di vedere qualcosa di quello che hai promesso in campagna elettorale. Almeno il minimo sindacale: su, al lavoro che il tempo della propaganda è terminato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento