Martedì, 19 Ottobre 2021
Politica

Renzi a Pescara, raffica di multe e rimozioni in città

Decine di multe e rimozioni forzate fra le vie interessate dalle ordinanze per la visita di Renzi in città. Per questo, arriva il duro attacco di Pescara Mi Piace al sindaco: "Alessandrini fa cassa grazie al Premier"

Decine di automobili multate e caricate dai carroattrezzi nelle strade interessate dalle ordinanze per la visita del premier Renzi in città.

Per questo, Armando Foschi di Pescara Mi Piace protesta ed attacca il sindaco Alessandrini, colpevole di aver fatto "cassa" grazie al Presidente del Consiglio.

"Non un vigile urbano presente sulle strade in maniera preventiva per impedire magari ai cittadini di parcheggiare o per rintracciare i proprietari delle auto e metterli in condizioni di spostare da soli la vettura, anziché ritrovarsi con una sanzione di almeno 120 euro e l’incombenza di dover rintracciare il mezzo. Riteniamo una vergogna un simile operato e chiediamo al Comune di rendere pubblico il dato inerente le multe e le rimozioni effettuate nella giornata di oggi a causa della presenza del Presidente del Consiglio a Pescara, ma soprattutto chiediamo che quelle scandalose sanzioni vengano annullate in autotutela”.

I DIVIETI DI SOSTA E DI TRANSITO PER RENZI

Fino alle 14 sarebbero almeno 32 le auto rimosse, per un incasso complessivo pari a 4 mila euro ha calcolato Foschi, che parla di un fatto vergognoso e per questo chiede di conoscere il dato finale delle rimozioni eseguite per il "Renzi Day" e di annullare queste multe ai relativi proprietari sanzionati.

rimo2-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Renzi a Pescara, raffica di multe e rimozioni in città

IlPescara è in caricamento