Dalla Regione 1,5 milioni di euro ed un'app per i comuni che devono gestire le spiagge libere

L'annuncio è arrivato dall'assessore regionale Campitelli che ha accolto le richieste delle amministrazioni comunali in difficoltà per gestire le spiagge libere con l'emergenza Covid

La giunta regionale ha stanziato 1,5 milioni di euro per i comuni costieri, nell'ambito della gestione delle spiagge libere. Lo ha fatto sapere l'assessore Campitelli, annunciando l'approvazione della delibera che prevede un ulteriore sostegno per le amministrazioni comunali in difficoltà nella gestione del rispetto delle norme anti Covid nei lidi pubblici, dove spesso vengono segnalate situazioni di assembramento e di difficile controllo.

Inoltre, fa sapere l'assessore, è stata anche messa a disposizione un'app per la gestione degli ingressi e delle permanenze in spiaggia degli utenti:

La Giunta regionale ha fatto il massimo per agevolare la gestione delle spiagge libere da parte dei Comuni sia dal punto di vista economico sia dal punto di vista tecnologico nel pieno rispetto delle norme anti contagio

Ricordiamo che la Regione ha emanato, nei mesi scorsi, un'apposita ordinanza in cui si stabilivano norme e criteri per l'accesso, il posizionamento e la gestione degli utenti all'interno delle spiagge libere, al fine di contrastare il contagio da Coronavirus.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Abruzzo zona rossa: ecco l'elenco delle attività che rimarranno aperte

  • Arriva da Montesilvano il primo gel igienizzante per le mani multiuso al 98% naturale

  • Per il Tg1 l'Abruzzo diventa "#zonarozza": la gaffe spopola sul web

  • Furto d'identità a Pescara, il caso finisce a "Le Iene" [VIDEO]

  • Uomo ritrovato morto nella sua stanza dal padre anziano, tragedia in viale Bovio

  • Cerbiatto corre sul lungomare sud di Pescara, il video fa il giro del web

Torna su
IlPescara è in caricamento