menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dalla Regione 250 mila euro di fondi per progetti di aggregazione giovanile

Lo ha fatto sapere l'assessore Quaresimale aggiungendo che i progetti quest'anno saranno particolarmente importanti in vista della ripresa della socialità post Covid

La Regione Abruzzo ha messo a disposizione oltre 250 mila euro di fondi per finanziare progetti riguardanti le politiche giovanili e in particolare iniziative di aggregazione. Lo ha fatto sapere l'assessore regionale Quaresimale, dopo l'approvazione della delibera di giunta che stanzia la cifra che potrà essere utilizzata per un'ampia gamma di progetti riguardanti il complesso mondo dei giovani abruzzesi.

“I contributi che verranno trasferiti all’Abruzzo avranno una destinazione ben precisa che guarda, con particolare riguardo, a progetti che andranno a stimolare l’aggregazione giovanile. In questo senso la Regione Abruzzo nelle prossime settimane pubblicherà l’avviso Abruzzo Giovani rivolto agli Ambiti distrettuali sociali che a quel punto potranno presentare proposte progettuali volte a favorire l’aggregazione, la creatività giovanile, la partecipazione attiva dei giovani alla vita politica della propria comunità e la prevenzione del fenomeno delle tossicodipendenze”.

L'assessore sottolinea come quest'anno sia particolarmente importante favorire queste iniziative di aggregazione per dare slancio al momento della ripresa post Covid, quando la socialità tornerà gradualmente alla normalità, e i giovani in particolare fra dad e locali chiusi stanno particolarmente soffrendo le restrizioni imposte dalla pandemia.

Tutte queste priorità saranno messe in campo con avvisi pubblici per finanziare progetti e percorsi

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento