Martedì, 19 Ottobre 2021
Politica San Silvestro

La Regione stanzia 350 mila euro per il dissesto idrogeologico provocato dall'incendio del 2020 a San Silvestro

L'assessore comunale Seccia ha espresso soddisfazione per lo stanziamento che permetterà di porre rimedio al problema nato dopo il rogo del 30 agosto

La Regione Abruzzo ha stanziato 350 mila euro per il dissesto idrogeologico provocato dall'incendio che il 30 agosto 2020 ha interessato la collina di San Silvestro. Soddisfatto l'assessore alla protezione civile Seccia per il provvedimento, ringraziando il presidente del consiglio regionale Sospiri e il governatore Marsilio per la sensibilità dimostrata per una situazione che è fonte di preoccupazione da parte dei residenti della zona, provocata dalle conseguenze sulla vegetazione e sugli alberi distrutti dal rogo.

San Silvestro  è una collina naturale della città che riveste un’importanza considerevole nel contesto del polmone verde collocato nella zona sud del territorio comunale. Ad agosto abbiamo vissuto ore molto difficili, nel corso delle quali ho temuto che le fiamme potessero produrre effetti ben più importanti, anche a danno delle case. Ora auspico che simili incidenti non abbiano più a ripetersi. Bisogna, per questo, impegnarsi al massimo e lavorare; ma occorre un’attenzione costante alla cura del patrimonio arboreo a San Silvestro

Nella somma sono compresi anche gli indennizzi per gli interventi effettuati dal Comune all'indomani dell'incendio, che interesserà in particolare un'area di strada Fonte Locca, a poca distanza dalle antenne Rai e da alcune abitazioni, con i vigili del fuoco che lavorarono tutta la notte per circoscrivere e domare le fiamme e il fumo che erano visibili a decine di chilometri di distanza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Regione stanzia 350 mila euro per il dissesto idrogeologico provocato dall'incendio del 2020 a San Silvestro

IlPescara è in caricamento