Politica

La Regione stanzia contributi per le famiglie con pazienti oncologici: tutti i dettagli del bando

Lo ha fatto sapere l'assessore regionale Quaresimale, aggiungendo che i rimborsi riguarderanno le spese sostenute per le cure del familiare malato

La Regione Abruzzo ha pubblicato un bando relativo al rimborso delle spese per le cure sostenute dai familiari di pazienti oncologici. Lo ha fatto sapere l'assessore Pietro Quaresimale, dopo che gli uffici regionali hanno provveduto a pubblicare l'avviso come previsto dalla legge regionale 42 del 2019. L'obiettivo, spiega l'assessore, è fornire un aiuto concreto e veloce alle famiglie che spesso sostengono ingenti spese e sacrifici per aiutare i propri congiunti nel difficile percorso legato ad una malattia oncologica. I contributi andranno anche alle famiglie con pazienti sottoposti a trapianto.

Per ogni singola domanda, il contributo previsto è di un massimo di 2 mila euro che aumenta a 3 mila in caso di rimborso a paziente e familiare. Gli aiuti sono destinati a colori i quali sono sottoposti a terapie o prestazioni cliniche presso strutture sanitarie regionali, anche accreditate, o presso strutture sanitarie di altre regioni che risultano sempre accreditate. Quaresimale ha aggiunto:

“Oltre che un aiuto economico  i contributi previsti dalla legge regionale vogliono rappresentare anche un segno di vicinanza delle istituzione di fronte alle difficoltà delle famiglie”. Le domande vanno presentate attraverso la piattaforma informatica della Regione all'indirizzo sportello.regione.abruzzo.it fino al 22 agosto prossimo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Regione stanzia contributi per le famiglie con pazienti oncologici: tutti i dettagli del bando

IlPescara è in caricamento