Coronavirus, la Regione sta per disporre la chiusura di tutte le attività non strategiche

Il governatore Marsilio ha sentito il suo collega lombardo Fontana, poco prima che quest'ultimo parlasse con il premier Conte in videoconferenza, augurandosi che l'esecutivo nazionale "voglia finalmente accogliere le richieste delle Regioni"

La Regione sta per emanare un'ordinanza presidenziale che imporrà la chiusura di tutte le attività non strategiche e la limitazione degli orari e delle modalità di svolgimento delle attività consentite. Il governatore Marsilio ha sentito, tra gli altri, anche il suo collega lombardo Fontana, poco prima che quest'ultimo parlasse con il premier Conte in videoconferenza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Marsilio ha espresso il pieno sostegno della Regione all'adozione di misure più restrittive, dando mandato a Fontana di rappresentarle nel confronto con il presidente del consiglio e augurandosi che l'esecutivo nazionale "voglia finalmente accogliere le richieste delle Regioni. In alternativa, l'Abruzzo farà da solo" e il governatore "emanerà l'ordinanza che in queste ore uffici e assessori stanno perfezionando".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Google il report sugli spostamenti degli abruzzesi durante il Coronavirus: il 37% si muove ancora per lavoro

  • Coronavirus: morto a Pescara Nicola Marcantonio, proprietario del castello di Cepagatti

  • Lutto per l'Acqua&Sapone di calcio a 5: morto lo storico sponsor Antonello Bianco

  • Coronavirus, morto 58enne pescarese Antonello Bianco: il ricordo del sindaco Masci

  • Paura al Carrefour di Porta Nuova: accoltellato un portiere [FOTO]

  • Partorire al tempo del Coronavirus, ecco l'esperienza della neo mamma Federica Fusco

Torna su
IlPescara è in caricamento