In Abruzzo vincono i Sì con il 73%, Vacca: "Ora modificare la legge elettorale"

Per il capogruppo della commissione cultura e istruzione alla camera dei deputati, adesso "non bisogna perdere tempo: è il momento di andare avanti per dare all’Italia finalmente una norma che rispetti i principi costituzionali"

Gianluca Vacca, capogruppo della commissione cultura e istruzione alla camera dei deputati, commenta la grande vittoria dei Sì in Abruzzo, che si sono attestati sul 73% al referendum per il taglio dei parlamentari. Queste le parole dell'esponente del Movimento 5 Stelle:

"L’Abruzzo ha visto una grande affluenza di cittadini che si sono recati alle urne, nonostante non fossero presenti altre competizioni elettorali regionali, e registra una percentuale che si attesta al di sopra della media nazionale (circa il 70% ) arrivando a ben il 73% di Sì. Adesso non bisogna perdere tempo: è il momento di andare avanti".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per Vacca va modificata la legge elettorale "per dare all’Italia finalmente una norma che rispetti i principi costituzionali e che tenga come punto cardine la scelta democratica di ogni singolo rappresentante in Parlamento", e si devono "tagliare gli stipendi di tutti i parlamentari".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La vigilessa di Pescara Monica Campoli protagonista a "Forum" [VIDEO]

  • Il Lotto premia l'Abruzzo: grande vincita ad Avezzano

  • Nuovo Dpcm, scatta la protesta a Pescara: corteo da piazza Muzii fino al Comune

  • Coronavirus, Marsilio sulle possibili chiusure in Abruzzo: "Non lo escludo ma si lavora giorno per giorno"

  • Coronavirus, Marsilio firma nuova ordinanza: "Didattica a distanza per scuole superiori e università"

  • Maxi frode e corruzione all'Uoc di Cardiochirugia di Chieti: arresti anche a Pescara

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPescara è in caricamento