menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Regione stanzia 40 mila euro per il recupero dell'antico organo di San Valentino in A.C.

Lo ha fatto sapere il consigliere regionale Pd Blasioli che aveva presentato la mozione per lo stanziamento dei fondi

Il consiglio regionale ha stanziato nel bilancio di previsione 2021 40 mila euro destinati al Comune di San Valentino in A.C, destinati al recupero e alla riqualificazione dell'antico organo del duomo dei santi Valentino e Damiano. Lo ha fatto sapere il consigliere regionale Pd Blasioli, che aveva presentato la mozione esprimendo soddisfazione per un provvedimento molto atteso dalla Val Pescara, che arriva a seguito di un contenzioso con la prima ditta che aveva eseguito i lavori al duomo:

Ora la gara può partire. La speranza è di avere la ditta appaltatrice entro aprile/maggio. Era necessario, tuttavia, rinvenire un ulteriore sostegno economico per ricomprendere nel progetto anche il recupero dell’organo storico della Chiesa dei Santi Valentino e Damiano.

L’unicità di questo patrimonio è valso l’impegno per recuperarlo. A San Valentino sono diversi gli organi di pregio, il più antico è quello del Duomo, realizzato nel 1600 da pregiatissime mani artigiane abruzzesi e fra i due esemplari in Europa a essere incastonato nell’altare, particolarità che lo rende unico, ma che complica il recupero, che qui si innesta nella riqualificazione e messa in sicurezza dell’intero duomo.

I lavori del secondo lotto sulla chiesa ripartiranno in primavera e dureranno 8/10 mesi con la messa in sicurezza dell'abside e della cantoria che ospita la nicchia dove si trova l'organo con l'obiettivo di sentire nuovamente suonare nella chiesa lo strumento fra il 2021/2022:

Sono soddisfatto di aver mantenuto l’impegno preso con l’amministrazione comunale per “ridare suono” allo storico organo del Duomo, assicurando al Comune di San Valentino la risorsa necessaria per far tornare all’antico splendore e funzionamento l’organo più antico, un bene di grande interesse storico, artistico e culturale che potrà essere di nuovo ammirato da tutta la comunità e accompagnare con le sue note le funzioni religiose e fare concorrenza per attrattività al Museo delle ambre.

Per Blasioli, è fondamentale recuperare anche altri strumenti presenti a San Valentino, per creare una scuola di formazione per organisti che manca in Italia, ideando corsi ed eventi dedicati alla musica d'organo che possano fare da palcoscenico alla nostra tradizione musicale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Giardino

    Coltivare una lattuga dai suoi scarti: ecco come fare

  • Arredare

    Divano: come scegliere quello giusto senza errori

  • Arredare

    Bagno cieco: cosa serve per renderlo efficiente

Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento