rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Politica

Razzi (Pdl): guadagno 12 mila euro al mese ma non mi rimane niente

Il senatore Pdl Razzi, eletto in Abruzzo, è stato intervistato dalla trasmissione radiofonica di Radiodue "Un giorno da pecora" ed ha parlato dei suoi compensi da parlamentare. "Non mi resta nulla a fine mese"

Dodicimila euro al mese non bastano al senatore Razzi.

Eletto in Abruzzo con il Pdl, oggi è stato intervistato durante la trasmissione radiofonica 'Un Giorno da Pecora' ed ha dichiarato di arrivare a fine mese senza soldi, in quanto spende tutto quello che guadagna come parlamentare, anche se cade in diverse contraddizioni.

"Ora quanto guadagna al mese? “Circa 12mila euro al mese”. Quante legislature ha fatto?

“Sono sette anni e mezzo, ma di soldi non mi ritrovo niente. La gente deve sapere che i nostri collaboratori li paghiamo col nostro stipendio”.

E lei quanti ne ha?

“Due, gli do circa 1500 euro al mese ciascuno”.

E sarebbero 3mila euro, ne restano altri 9mila.

“Eh ma ci sono tante spese di rappresentanza, di riunione. Di quei 9mila euro non so quanto mi resta, ma l'importante è che ci riesca a vivere. A Roma la vita costa cara, gli alberghi non costano meno di 200 euro”.

Veramente ce ne sono di hotel a meno di quella cifra.

“Si si, io devo dire che sono sempre stato in un albergo alla mano, che costava 70 o 80 euro”.

Allora ce ne sono a meno di 200 euro...ma scusi, con quella cifra non le converrebbe prender in affitto una casa?

“No, no, sennò mi costa 2mila euro al mese e poi non rimane più niente”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Razzi (Pdl): guadagno 12 mila euro al mese ma non mi rimane niente

IlPescara è in caricamento