La proposta del presidente Rapposelli: "Allungare di mezz'ora gli orari d'apertura dei locali della movida"

L'esponente locale di Fdi e presidente della commissione attività produttive chiede al sindaco di valutare un allungamento dell'apertura dei locali durante la notte

Allungare di mezz'ora l'orario d'apertura dei locali della movida di Pescara, portando all'una la chiusura durante la settimana ed alle 2 nel fine settimana, a differenza di quanto accade adesso dove nella zona di piazza Muzii e Pescara Vecchia la chiusura è anticipata di 30 minuti. La proposta arriva dal presidente della commissione commercio ed attività produttive Rapposelli a nome di Fratelli d'Italia, che lancia la richiesta al sindaco, considerando che la macchina dei controlli da parte delle forze dell'ordine si sta dimostrando efficace e dunque nel momento clou dell'estate occorrerebbe concedere maggiore libertà in termini di orari ai gestori che per primi hanno l'interesse di rispettare le regole imposte per il Covid.

NUOVI ORARI DEI LOCALI, GESTORI DELLA MOVIDA SUL PIEDE DI GUERRA

Alla seduta della commissione era presente anche l'assessore Cremonese. Rapposelli ha spiegato che l'emergenza Coronavirus ha stravolto e rivoluzionato la vita di tutti e soprattutto quella sociale, con il divertimento che dev'essere garantito con responsabilità e sicurezza grazie al distanziamento sociale ed all'uso delle mascherine dove necessario.

L'assessore Cremonese ha aggiunto:

Il momento non è facile: il problema nasce da una norma nazionale e regionale che obbliga tutti a garantire il distanziamento sociale e a evitare gli assembramenti, una norma che è difficile da applicare perché, ad esempio, un locale che normalmente avrebbe ospitato anche 200 persone oggi ne accoglie appena 80, ma chi può garantirci che 80 persone che si alzano insieme per ballare non costituiscano un assembramento?

È evidente allora che questo dato soggettivo merita attenzione perché siamo ancora in una emergenza sanitaria che deve avere priorità su tutto, pensiamo che in alcune regioni c’è il rischio di una seconda ondata di Covid-19, a livello nazionale si starebbe paventando il rischio di fermare la movida, in Abruzzo e a Pescara abbiamo una situazione che va controllata.

L'assessore ha ricordato che in piazza Salotto per ogni evento si potranno sistemare appena 200 posti a sedere a fronte di presenze di 5 mila persone in passato, aggiungendo che i gestori dei locali chiedono un vademecum unico con regole chiare ed uguali per tutti, garantendo il giusto equilibrio fra diritto al lavoro per i gestori e sicurezza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per questo, Rapposelli ha chiesto di estendere di mezz'ora gli orari di apertura dei locali, proseguendo ed intensificando i controlli e dando una boccata d'ossigeno ai locali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morto l'ex arbitro di calcio Stefano Pitocco, aveva 44 anni: Loreto Aprutino e Aia-Pescara in lutto

  • Uomo trovato morto nella sua camera dalla madre, tragedia nel Pescarese

  • Chiarita la causa del decesso dell'uomo trovato in una pozza di sangue nella sua camera dalla madre

  • Morto l'uomo di Città Sant'Angelo colto da un infarto mentre correva con la moglie

  • Incidente lungo l'asse attrezzato, auto si ribalta e prende fuoco: tamponamento tra altre 4, ferite 6 persone [FOTO]

  • Malore nel bagno di un autogrill sull’A14, muore un uomo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPescara è in caricamento