rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Politica

L'assessore Quaresimale sull'approvazione del piano sociale regionale: "Una svolta, grande attenzione per i fragili"

L'assessore regionale commenta l'approvazione del piano dopo il voto favorevole del consiglio

Un piano sociale che rappresenta una svolta, un lavoro partito da lontano. Lo ha detto l'assessore regionale Pietro Quaresimale durante la presentazione del documento approvato dall'assise regionale nella votazione di oggi giovedì 24 febbraio. Secondo l'assessore, il metodo usato è stato quello della concertazione e del confronto con gli interlocutori coinvolti nei vari settori interessati dal piano condividendo il percorso di costruzione di questo strumento:

"Abbiamo istituito una cabina di regia che ci ha permesso di lavorare con un nuovo metodo di programmazione, basato su condivisione e trasparenza. Per la prima volta è stato elaborato un piano estremamente dettagliato e in armonia con la normativa nazionale. In questo Piano triennale per ognuna delle aree sociali vengono indicate, nel dettaglio, le risorse nazionali e regionali ordinarie corrispondenti così come vengono declinate quelle di carattere straordinario come il Pon inclusione, il React Eu e il Pnrr. La giusta attenzione è stata inoltre data a tutte le categorie fragili con precisi riferimenti a un sistema omogeneo di Leps, i livelli essenziali delle prestazioni e dei servizi che devono essere garantiti in modo uniforme sull'intero territorio nazionale oltre alla precisa indicazione delle risorse per la povertà, l'inclusione sociale, le persone fragili e disabili."

Il piano sociale regionale, ha concluso l'assessore, è stato anche aggiornato con uno specifico nomenclatore nazionale dei servizi alla persona con un'omogeneità programmatoria che consentirà ai Comuni e agli ambiti e operatori sociali di lavorare in un quadro chiaro. Il piano era stato invece criticato dal consigliere regionale del M5s Domenico Pettinari che aveva parlato di un semplice dirottamento di fondi nazionali che comunque, per il comparto sociale, rappresenterebbero delle "briciole".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'assessore Quaresimale sull'approvazione del piano sociale regionale: "Una svolta, grande attenzione per i fragili"

IlPescara è in caricamento