Politica

L'assessore Quaresimale consegna al ministro Giorgetti un dossier con le vertenze occupazionali abruzzesi

Nel dossier trovano spazio anche le due problematiche del Pescarese relative alla Riello di Cepagatti e alla Brioni di Penne

L'assessore regionale Pietro Quaresimale ha consegnato al ministro Giorgetti un dossier dettagliato con tutte le vertenze occupazionali aperte in Abruzzo. Il dossier evidenzia le singole criticità sparse sul territorio, fra cui quelle del Pescarese relative alla Riello di Cepagatti e alla Brioni di Penne illustrando anche le misure e le iniziative avviate dalla Regione a livello istituzionale. Alcune vertenze, ricorda l'assessore, sono di rilievo nazionale.

Nell'elenco figurano le vertenze di Betafence, Atr e Veco, ex Mercatone Uno, San Marco industrial, Hi Tech elettronica ma anche quelle di recente costituzione: dal Gruppo Riello, che vuole chiudere lo stabilimento di Cepagatti, al Gruppo Brioni, il cui piano industriale prevede tagli per gli stabilimenti di Penne, Civitella Casanova e Montebello di Bertona.

Un richiamo anche per la Denso, la Pilkington e la Sevel di Atessa:

"In linea generale nel dossier abbiamo anche indicato l'andamento delle vertenze nell'ultimo triennio in Abruzzo: tra il 2019 e il 2021 si contano 48 procedure di Cassa integrazione straordinaria autorizzate e 87 procedure di licenziamento collettivo avviate". Una parte del dossier riguarda infine la crisi dell'area Val Vibrata - Valle del Tronto Picena.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'assessore Quaresimale consegna al ministro Giorgetti un dossier con le vertenze occupazionali abruzzesi

IlPescara è in caricamento