menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Qualità dell'aria, il Pd lancia l'allarme: "Situazione drammatica"

I consiglieri del Pd Blasioli e Marchegiani lanciano l'allarme riguardante la qualità dell'aria in città. "Situazione drammatica, mancano politiche e strategie sulla mobilità sostenibile"

I consiglieri del Pd Blasioli e Marchegiani lanciano l'allarme riguardante la qualità dell'aria in città.

Gli esponenti del Pd parlano di una situazione in peggioramento da quando si è insediato il centrodestra al governo, e lamentano l'assenza di strategie e politiche serie sulla mobilità sostenibile.

"A fronte dei 35 superamenti annui consentiti dalla legge, al 31 gennaio 2011 Pescara ha già raggiunto i 19 superamenti, mandando in fumo cioè, oltre il 50% dei superamenti possibili." dichiarano i consiglieri, che sottolineano come lo scorso anno nello stesso periodo i superamenti fossero stati inferiori.

"Recenti studi indicano inoltre che l´esposizione acuta a particelle in sospensione contenenti metalli (come le particelle derivanti dai combustibili fossili usati come carburanti) possono causare un vasto spettro di risposte infiammatorie nelle vie respiratorie e nel sistema cardiovascolare" proseguono Blasioli e la Marchegiani, che sottolineano come nei soggetti sensibili possano scatenarsi le sintomatologie.

"Non si è sentito il bisogno da parte dell’Amministrazione Mascia di correre ai ripari, non potendosi considerare tali le poche domeniche ecologiche sul Lungomare, che, al di là del fattore educativo, non hanno comportato una diminuzione delle polveri, ma anzi, le hanno aumentate come dimostrato con i dati dell’Arta" proseguono i consiglieri PD, che parlano di situazione drammatica e chiedono interventi urgenti al sindaco, che secondo Blasioli e Marchegiani sarebbe incapace di prendere provvedimenti tampone.

LA REPLICA DI FOSCHI (PDL)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento