Pulizia delle strade, Mascia replica al Pd: "La città era in condizioni disastrose"

Il sindaco Mascia, con l'assessore Del Trecco, ha voluto replicare alla lettera aperta ricevuta dal PD riguardante il degrado e la sporcizia in città. Illustrando gli interventi di Attiva a seguito della tromba d'aria, ha dichiarato: "Negli ultimi tre mesi è stata raccolta più spazzatura, la città era in condizioni pietose"

Il sindaco Mascia, insieme all'assessore all'ambiente Del Trecco, ha voluto replicare alle dichiarazioni del PD contenute nella lettera aperta inviata al sindaco nei giorni scorsi, riguardante lo stato di degrado e sporcizia delle vie di Pescara.

Durante l'incontro tenutosi in Comune per illustrare gli interventi effettuati in questi giorni da Attiva a seguito della tromba d'aria che ha colpito la città, Mascia ha commentato le accuse del PD ricordando come i dati presentati in questi giorni dal Presidente di Attiva dimostrano che negli ultimi tre mesi gli operai della società hanno lavorato un numero maggiore di ore rispetto al passato, sono aumentati di numero e soprattutto è stata raccolta una quantità maggiore di rifiuti rispetto al passato.

  Negli ultimi tre mesi sono stati raccolti più rifiuti rispetto al passato  
"Il territorio ha reagito bene all'emergenza della tromba d'aria, confermando che gli interventi di manutenzione che stiamo operando sono efficaci a differenza del passato. Ricordo anche che raggiungeremo l'obiettivo di avviare la raccolta differenziata a domicilio in tutta la città, un traguardo fallito dalla vecchia amministazione" dichiarano il sindaco e l'assessore.

"Bisogna anche ammettere che quello che dice il PD è vero: abbiamo trovato una città in condizioni igienico sanitarie disastrose: discariche a cielo aperto sparse lungo le vie, i parchi pubblici ed il verde abbandonati ed in condizioni di degrado assoluto. Ci siamo impegnati a pulire le piazze, le strade, i giardini, i mercati ed addirittura le fontane, come nel caso della Nave di Cascella, tornata a splendere dopo anni di incrostazioni e rifiuti" concludono Mascia e la Del Trecco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'annuncio del presidente Marsilio: "L'Abruzzo torna in zona arancione"

  • Ragazza scomparsa da Montesilvano, l'appello per ritrovarla [FOTO]

  • Saturimetro: cos’è, come si usa e perché, proprio ora, è fondamentale

  • A "L'ingrediente perfetto" su La7 Roberta Capua prepara gli arrosticini in padella con burro e salvia [FOTO - VIDEO]

  • Nel nuovo dpcm per il Covid arriva la zona bianca: per l'Abruzzo serviranno meno di 650 contagi a settimana

  • Coniugi di Rosciano in quarantena per il Covid escono per fare acquisti: fermati a Nocciano, scatta la denuncia

Torna su
IlPescara è in caricamento