rotate-mobile
Politica

Provincia, Testa sulla sfiducia: "Non penso alle poltrone"

Il presidente Testa interviene in merito alla mozione di sfiducia presentata dall'opposizione al presidente del Consiglio De Luca. "Penso all'emergenza, non alle poltrone"

Dopo la decisione dell'opposizione in Provincia di presentare una mozione di sfiducia al presidente del Consiglio De Luca, e l'intenzione di voler sfiduciare anche il presidente Testa, arriva la replica da parte dello stesso Presidente.

"I primi due giorni del mese sono stati drammatici per la comunità della provincia di Pescara. A causa della pioggia incessante, che ha provocato frane e smottamenti, il nostro territorio ha subito danni ingentissimi, che in base ad una prima stima ammontano a dieci milioni di euro. Ogni giorno, dall'inizio del mese, ricevo telefonate e segnalazioni di sindaci e cittadini, alle prese con difficoltà derivanti proprio da questi eventi eccezionali atmosferici" ha detto Testa, che sottolinea come la campagna elettorale e i giochi di poltrone siano l'ultimo dei suoi pensieri.

Sarebbe bello se i consiglieri che oggi si dicono di maggioranza si preoccupassero un po' di più del territorio, nel finire della consiliatura, e un po' meno di incarichi e presidenze di commissioni. Io penso a lavorare, come ho detto mille volte in passato, e quando sarà approvato il Bilancio di assestamento valuteremo insieme se andare tutti a casa o meno”. ha detto Testa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Provincia, Testa sulla sfiducia: "Non penso alle poltrone"

IlPescara è in caricamento