menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Provincia, Piano Occupazionale ridimensionato a causa dei tagli

La Provincia di Pescara ha fatto sapere che dovrà ridimensionare il Piano Occupazionale previsto se saranno confermati i tagli previsti nella Manovra Finanziaria

Il Presidente della Provincia di Pescara Testa ha fatto sapere che la manovra finanziaria priverà l'ente pescarese di 2 milioni di euro per il 2011 e 4 milioni di euro per il 2012.

A causa di questi tagli, ha spiegato Testa, sarà necessario un irrigidimento sostanziale della spesa dell'ente, ma soprattutto sarà impossibile effettuare alcuni interventi di manutenzione degli edifici e delle strade che erano previsti per il prossimo biennio.

"Sul fronte occupazionale, nonostante le già note difficoltà di bilancio, la Provincia di Pescara era riuscita a strutturare un piano per 52 nuove assunzioni con due obiettivi: in primis, la quasi totale eliminazione di contratti a tempo determinato e poi l'abbassamento della spesa complessiva per il personale" spiega Testa, aggiungendo che il Piano, se i tagli saranno confermati, verrà ridimensionato, con una spesa pari a 270 mila euro a fronte del milione di euro calcolato inizialmente.

Testa però sottolinea come il Piano originario resta congelato, e potrà essere ripreso qualora la situazione dovesse mutare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento