menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Provincia: l'assessore Lattanzio lancia l'Sos cinghiali

L'assessore provinciale con delega alla Caccia Lattanzio ha scritto ai prefetti abruzzesi, alle Province ed ai sindaci del pescarese per chiedere interventi in merito ai cinghiali

L'assessore provinciale con delega alla Caccia Lattanzio ha scritto ai prefetti abruzzesi, alle Province ed ai sindaci del pescarese per chiedere interventi urgenti in merito alla tematiche riguardanti la presenza dei cinghiali sul territorio.

Lattanzio non nasconde la sua preoccupazione per i problemi che vengono segnalati quotidianamente dagli agricoltori e per il rischio costante a cui sono esposti cose e persone e nel documento fa riferimento anche alla recente aggressione da cinghiale avvenuta in provincia di Chieti.

L'assessore critica gli interventi messi in atto dai Parchi autonomamente per fronteggiare il problema, che hanno di fatto vanificato l'impegno delle Province.

"Si instaura un circolo vizioso: gli animali catturati vengono sostituiti in breve con altri e l'eliminazione produce solamente una migrazione senza alcuna ricaduta significativa nelle aree d'intervento" spiega Lattanzio, che propone l'abbattimento selettivo da postazione fissa, oppure si può prendere in considerazione il metodo della "girata".

L'assessore conclude auspicando un interesse dei Prefetti nel promuovere iniziative concrete da concordare in maniera sinergica.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento