menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Provincia, un anno di governo: il bilancio di Testa

Il Presidente della Provincia Testa ha tracciato il bilancio del primo anno di attività di governo dell'Ente. "Molte luci, ma anche qualche ombra"

Il Presidente della Provincia Testa ha tracciato il bilancio del primo anno di attività di governo dell'ente.

Testa ha ribadito il giudizio positivo espresso sei mesi fa, parlando di forti motivazioni che spingono a lavorare per il territorio e rendere la Provincia utile, al servizio dei cittadini, con un dialogo costruttivo e costante con le realtà locali dei singoli comuni.

"Ovviamente - ha detto Testa - il bilancio che tracciamo oggi è ricco di molte luci ma contiene, ad essere onesti, anche qualche ombra." ha detto Testa, che ha ricordato l'impegno concoreto sul fronte dei lavori pubblici, con gli interventi sulla viabilità ed ediliza scolastica, nel settore della formazione e del lavoro.

Fra le ombre, sottolinea il presidente, la mancata stabilizzazione dei precari e la situazione della Stella Maris, il cui bando per la nuova destinazione d'uso partirà a settembre e non ad agosto, come inizialmente previsto.

Testa ha ricordato come le risorse della Provincia siano limitate, per questioni indipendenti dalla volontà dell'amministrazione, come nel caso Barusso o a seguito della Manovra del Governo.

Il presidente ha poi ricordato gli interventi messi in atto dall'Ente durante il suo primo anno di Governo, fra cui il Piano Triennale da 110 milioni di euro, la pista ciclabile da realizzare in collaborazione con la Fater, il trasferimento dell'Alberghiero, i 90 tirocini formativi per giovani disoccupati, i progetti e gli interventi sul fronte delle Politiche Sociali e Comunitarie (fra questi il trasporto disabili ed il protocollo per l'abbattimento delle barriere architettoniche), il Patto dei Sindaci per lo sviluppo del territorio, il Bando Pit per le imprese, miglioramento dei servizi della Biblioteca Provinciale, le politiche per la promozione del territorio e lo sviluppo del turismo, i fondi stanziati per la messa in sicurezza degli edifici danneggiati dal terremoto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento