Sabato, 19 Giugno 2021
Politica

Provincia di Pescara, approvata mozione per parcheggio gratis auto elettriche

Il consiglio provinciale di Pescara ha approvato all'unanimità la mozione riguardante il parcheggio gratuito per le auto elettriche, presentata dal consigliere Idv Attilio Di Mattia

Parcheggio gratuito per le auto elettriche a zero emissioni. La proposta parte dal consiglio provinciale pescarese con l'obiettivo di favorire la mobilità ecologica: un premio a chi decide di utilizzare un'auto che non inquina, e contribuisce così al miglioramento della qualità dell'aria e alla diminuzione delle patologie ad essa connesse.

La mozione è stata approvata all'unanimità dal consiglio, presentata del consigliere dell'Idv Attilio Di Mattia, e impegna «il consiglio provinciale a sensibilizzare i comuni della provincia, e in particolare la municipalità di Pescara e la società in house di gestione Pescara Parcheggi srl, a consentire la sosta gratuita anche nelle aree contrassegnate dalle strisce blu per tutte le autovetture elettriche a zero emissioni».  

«Il 2012» ha spiegato Di Mattia «sarà senza dubbio un anno chiave nella storia delle automobili e della mobilità elettrica, grazie all'introduzione sul mercato di nuovi modelli e di tecnologie innovative che consentiranno di superare i limiti che hanno frenato fino ad oggi la diffusione delle auto elettriche.

Una tecnologia in grado di assicurare elevate prestazioni, sulla quale oramai scommettono tutte le grandi case automobilistiche. Lo dimostrano, per fare solo pochi esempi, le decisioni dei gruppi Renault e Nissan, che lanceranno a partire da marzo una nuova gamma elettrica, o il progetto Fiat in sviluppo in America di una Fiat 500 con motore elettrico. Auto che, tra l'altro, la Fiat potrebbe decidere di non mettere in vendita in Italia.

E' per questo importante che la politica lanci un segnale - anche di valore simbolico ed educativo - e incentivi l'acquisto di auto elettriche a zero emissioni, che sono già presenti in buon numero sul mercato e prodotte da diverse aziende, dai marchi più famosi del settore ad altri specializzati in auto elettriche, come l'italiana Tazzari o la Tesla Motors.

I mezzi elettrici sono facilmente riconoscibili perché non hanno la marmitta, quindi non ci sarà nessuna difficoltà per vigili e addetti alla sosta a identificare i mezzi esentati dal pagamento del parcheggio».

«Sono particolarmente soddisfatto - ha aggiunto - dalla condivisione espressa dai consiglieri in merito a provvedimenti concreti che incidono direttamente sulla vita quotidiana».


Il consiglio provinciale ha infatti approvato una seconda mozione, sempre firmata da Di Mattia, contro la Legge Levi che impone un tetto agli sconti sul libro: «un provvedimento illiberale e fuori da qualsiasi logica di mercato» ha spiegato il consigliere «nato con l'obiettivo di difendere la grande distribuzione organizzata dalla concorrenza del commercio elettronico e che avrà come unico risultato disincentivare la diffusione dei libri e ostacolare la crescita culturale del paese».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Provincia di Pescara, approvata mozione per parcheggio gratis auto elettriche

IlPescara è in caricamento