rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Politica

Protezione civile, a Pescara una riunione sui piani neve per fronteggiare le emergenze

Il governatore Luciano D'Alfonso ha promesso che dalla Regione arriverà un contributo straordinario di 550mila euro alle quattro amministrazioni provinciali. Ed Enel ha annunciato di aver eseguito investimenti sulla rete di distribuzione abruzzese

Un incontro per fare il punto sulle iniziative in corso o da mettere in campo per fronteggiare eventuali emergenze nei prossimi mesi a causa della neve. Lo ha promosso il presidente della Giunta regionale Luciano D'Alfonso, che ha convocato a Pescara i rappresentanti di Province, Prefetture, Anci, Vigili del Fuoco, Anas, Enel, Terna, Autostrade per l'Italia, Strada dei Parchi.

Durante la riunione D'Alfonso ha annunciato che anche quest'anno la Regione metterà a disposizione delle amministrazioni provinciali un contributo straordinario di solidarietà (la Regione non ha obbligo di compartecipazione a questi costi) di 550mila euro per far fronte alle spese per la rimozione della neve.

Fondi che si aggiungono a quelli già stanziati da Province, Comuni e Anas per garantire la viabilità di competenza. Dopo i disagi dello scorso inverno, Enel ha annunciato di aver eseguito investimenti sulla rete di distribuzione abruzzese per 58 milioni che diventeranno 70 entro fine dicembre.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Protezione civile, a Pescara una riunione sui piani neve per fronteggiare le emergenze

IlPescara è in caricamento