rotate-mobile
Politica

La protezione civile abruzzese pronta a sostenere Calabria e Sicilia per l'emergenza maltempo

Lo ha reso noto il presidente della Regione Marco Marsilio. Il sindaco di Città Sant'Angelo ha chiamato il primo cittadino di Nicolosi, città gemellata con il comune angolano, esprimendo vicinanza

Anche l'Abruzzo scende in campo per aiutare Calabria e Sicilia duramente colpite dall'ondata di maltempo degli ultimi giorni.Il presidente della Regione Marco Marsilio ha infatti comunicato che la protezione civile abruzzese ha dato disponibilità al dipartimento di protezione civile nazionale per comporre un nucleo di intervento a supporto dei territori colpiti dall'ondata eccezionale di piogge che sta provocando una grave emergenza idrogeologica ed in vista anche del nuovo peggioramento delle condizioni meteo previsto per le prossime ore.

Intanto il sindaco di Città Sant'Angelo ha espresso solidarietà e vicinanza al popolo catanese e a tutta la provincia per la drammatica situazione vissuta a causa del maltempo. Il primo cittadino angolano ha anche chiamato il sindaco di Nicolosi Angelo Pulvirenti, cittadina gemellata proprio con il comune angolano:

"Esprimo tutta la mia vicinanza, quella dell’amministrazione comunale e di tutta la comunità di Città Sant’Angelo alla città di Catania e a tutta la provincia, per le alluvioni che in questi giorni stanno distruggendo intere zone e portando via la vita di alcune persone. Ho sentito il sindaco di Nicolosi, Angelo Pulvirenti, per esprimere la nostra vicinanza e mi ha rassicurato sulla situazione nicolosita. È caduta molta pioggia ma non si sono riscontrati gravi danni a cose o persone. Vi siamo vicini, la Sicilia è una terra forte che si rialzerà in fretta."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La protezione civile abruzzese pronta a sostenere Calabria e Sicilia per l'emergenza maltempo

IlPescara è in caricamento