menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Prorogato lo stop alle scuole d'infanzia, Masci: "Necessario per contrastare la diffusione del virus"

Da lunedì 22 marzo, giorno in cui a Pescara saranno in vigore le regole previste per le aree arancioni, riapriranno invece i parchi cittadini. L'ordinanza che ne aveva disposto la chiusura, infatti, non verrà prorogata

In una nota il sindaco Masci commenta l'ordinanza da lui firmata ieri pomeriggio che proroga, fino al prossimo 31 marzo, la sospensione delle attività didattiche in presenza nelle scuole d'infanzia.

Queste le parole del primo cittadino: "È una proroga che ho condiviso con i colleghi degli altri Comuni dell’area pescarese, oltre che con le autorità di Governo e i vertici della Asl. I responsabili medici hanno confermato con chiarezza la necessità di tenere ancora chiuse le scuole per contrastare la diffusione del virus, visto che si sta un po’ per volta determinando qualche segnale che conferma la validità delle scelte fin qui adottate. Confermo che questo non significa che le scuole siano da ritenere luoghi di contagio, ma potenzialmente pericolosi in quanto di massima aggregazione di bambini, giovani e personale docente e non docente; ed è ormai noto a tutti come la “variante inglese” abbia una capacità di espansione molto più aggressiva proprio riguardo alla fascia in età scolare, tanto che la percentuale di ragazzi contagiati è in aumento".

Nel provvedimento che proroga la chiusura delle scuole dell'infanzia viene citata la relazione della Asl secondo cui "i dati provenienti dall'osservazione dell'ultima settimana non possono essere considerati sufficienti a far venir meno le misure finora adottate per le comunità scolastiche che, invece, necessitano di un ulteriore periodo di osservazione dell'andamento pandemico prima di valutare una diversa, eventualmente meno restrittiva modalità di prevenzione. Infatti, fino a quando non si avrà un trend stabile in decrescita dei contagi nella popolazione generale, è fortemente sconsigliata la riapertura delle comunità e, quindi, in particolare anche di quella infantile".

Da lunedì 22 marzo, giorno in cui a Pescara saranno in vigore le regole previste per le aree arancioni, riapriranno invece i parchi cittadini. L'ordinanza che ne aveva disposto la chiusura, infatti, è in vigore fino a oggi ma non verrà prorogata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Attualità

    Zone rosse in Abruzzo, chi entra e chi esce

  • Attualità

    VIDEO | Contagi in calo, Marsilio: "La provincia di Pescara è quasi zona bianca"

  • Sport

    Atletica, nel weekend allo stadio il 1° meeting 'Città di Pescara'

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento