rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Politica Portanuova / Viale Guglielmo Marconi

Via Marconi, Forza Italia all’attacco: “Il progetto va cambiato”

I consiglieri comunali Di Pasquale e Petrelli: "Riteniamo ci siano le condizioni per aprire un'interlocuzione con la Regione, concordare i termini per modificare i percorsi per bus e bici e, nel frattempo, dare attuazione agli altri assi del progetto complessivo"

Sui lavori di restyling in via Marconi, a Porta Nuova, Forza Italia va all’attacco con la decisione. Ecco che cosa affermano in una nota i consiglieri comunali Alessio Di Pasquale e Ivo Petrelli dopo una lettera spedita dalla Regione Abruzzo al Comune di Pescara:

“Il progetto che rischia di rivoluzionare negativamente via Marconi non solo si può, ma si deve cambiare, perché non possiamo distruggere il quadrante più importante di Portanuova per una pista ciclabile. La lettera inviata al Comune di Pescara dalla Regione non usa alcun termine perentorio ma, com’è ovvio che sia, lascia al Comune la scelta politica e amministrativa sul come procedere, ossia se rivedere l’iniziativa infrastrutturale, che il centrodestra ha ereditato dalla precedente giunta Alessandrini, o meno”.

Per questa ragione, Di Pasquale e Petrelli pensano che si possa dialogare con la Regione Abruzzo:

“Riteniamo ci siano le condizioni per aprire un'interlocuzione con la Regione, concordare i termini per modificare i percorsi per bus e bici e, nel frattempo, dare attuazione agli altri assi del progetto complessivo in modo da non perdere tempo per impegni di spesa e per la rendicontazione finale, che comunque ci sarà tra quattro anni, salvo proroghe, già accordate in passato trattandosi di fondi Por-Fesr”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Marconi, Forza Italia all’attacco: “Il progetto va cambiato”

IlPescara è in caricamento