menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Prima Festa della Libertà a Loreto Aprutino

Prima storica festa per il Popolo delle Libertà a Loreto Aprutino. Ieri sera il locale circolo del partito ha organizzato una serata all’insegna della politica con contorno di musica e birra. Presenti Guerino Testa e Lorenzo Sospiri

immagine-165La festa è iniziata verso ora di cena con l’apertura dello stand. Menù, panino con la porchetta e birra al prezzo popolare di 1 euro.

Il pezzo forte della serata era, però, il dibattito politico che ha portato a Loreto, tra gli altri, Lorenzo Sospiri, il Presidente della provincia di Pescara Guerino Testa e il senatore, nonché vice coordinatore regionale del Pdl Fabrizio Di Stefano.

Il dibattito non ha avuto un vero e proprio filo conduttore, gli ospiti hanno fatto il loro intervento parlando prevalentemente della loro area di competenza e di alcune problematiche riguardanti l’area vestina. Da segnalare l’intervento di Guerino Testa che si è soffermato sui primi mesi della sua presidenza mettendo in luce i primi successi e parlando di cose da fare in futuro. Il Presidente della provincia ha parlato della necessità di agire in simbiosi con le realtà locali e con tutti i sindaci della provincia affinché si possa realizzare un’armonia d’intenti fra i vari enti locali.

Un accenno anche alle ormai prossime elezioni comunali di Loreto. I vari esponenti del partito che hanno preso la parola sul palco, sono sembrati molto agguerriti su questo punto, intravedendo all’orizzonte, per la prima volta da decenni, la possibilità di strappare il comune di Loreto Aprutino alla sinistra.

C’è stato anche un intervento del neo assessore provinciale Andrea Faieta, l’unico rappresentante dell’area vestina nella giunta di Guerino Testa.

Da segnalare le defezioni dell’ultima ora del governatore Gianni Chiodi e del senatore, nonché coordinatore regionale del partito, Filippo Piccone hanno dato forfait per vari problemi logistici. La loro presenza avrebbe assicurato ancora più interesse verso il dibattito che è stato seguito da persone di tutti gli schieramenti politici.

Al termine della parte dedicata alla politica, spazio alla musica con liscio e balli di gruppo che hanno accompagnato la buona cornice di pubblico verso la fine della serata.

Organizzatori soddisfatti alla fine della festa per il buon riscontro ottenuto e per la consapevolezza di essere stati protagonisti di un momento storico di grande rilevanza per Loreto Aprutino; aspettando le elezioni di aprile.

immagine-162

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento