rotate-mobile
Politica

I presidenti delle Province abruzzesi saranno ascoltati dalla commissione regionale per l'emergenza idrica

La seconda fase dei lavori della commissione partirà con l'audizione dei quattro presidente delle Province abruzzesi e successivamente degli altri amministratori locali

Inizia la seconda fase dei lavori della commissione d'inchiesta sull'emergenza idrica in Abruzzo. La presidente Sara Marcozzi, fa sapere che nella seduta di domani 30 novembre dalle 11, saranno ascoltato i quattro presidenti delle Province Abruzzesi (Francesco Menna per la Provincia di Chieti, Diego Di Bonaventura per la Provincia di Teramo, Angelo Caruso per la Provincia dell'Aquila e Ottavio De Martinis per la Provincia di Pescara) e successivamente anche gli amministratori locali. Nella prima fase erano state sentite le sei società di gestione del sistema idrico abruzzese. I presidenti interverranno in qualità di president della Assi, le Assemblee dei sindaci per il servizio idrico integrato.

Saranno così illustrate le principali criticità che le autorità del territorio devono affrontare quotidianamente, mettendole a sistema col contesto illustratoci nelle audizioni svolte fino a oggi.

"A seguire, ascolteremo le relazioni di Ersi sulla situazione economica e finanziaria relativa alle società di gestione e sulle maggiori criticità delle reti. A breve saranno convocate le associazioni e i comitati che ci hanno scritto all’indirizzo mail presidentecommissione.emergenzaidrica@crabruzzo.it. Continuiamo a lavorare sulla gestione dell’acqua in Abruzzo, in massima trasparenza e per fare chiarezza ai cittadini”

Ricordiamo che dalla prima fase dei lavori era emerso un quadro critico su vari fronti: a partire dall'efficienza delle reti idriche, con le perdite che in alcuni territorio arrivano fino al 60% dell'acqua in portata, fino alla mancanza di comunicazione fra l'Ersi e le società stesse di gestione del servizio idrico.
...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I presidenti delle Province abruzzesi saranno ascoltati dalla commissione regionale per l'emergenza idrica

IlPescara è in caricamento