menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Presentato a Pescara il gruppo promotore dei Comitati Sinistra per il Sì in Abruzzo

L'assessore Silvio Paolucci: "I cittadini non dovranno più subire i ritardi per vedere approvata una legge di interesse generale, dovuti al continuo rimpallo tra Camera e Senato"

E’ stato presentato questa mattina il gruppo promotore regionale dei Comitati Sinistra per il Sì in Abruzzo, cui hanno partecipato tra gli altri l’Assessore regionale alla Sanità Silvio Paolucci, il consigliere per le relazioni politiche del Presidente della Regione Andrea Catena, la segretaria provinciale del Pd teatino Chiara Zappalorto, la consigliera comunale di Pescara Leila Kechoud, il segretario cittadino del Pd Pescara Moreno Di Pietrantonio, il segretario regionale dei Giovani Democratici Mirko Frattarelli e la segretaria cittadina del Pd Montesilvano Romina Di Costanzo.

Le adesioni ai Comitati sono già aperte. Per aderire o avere informazioni è possibile scrivere a sinistraperilsi.abruzzo@gmail.com.

“Questa riforma risolve un problema storico per il nostro Paese – ha evidenziato l'assessore Paolucci – che è il superamento del bicameralismo perfetto, un difetto della nostra architettura istituzionale che rallentava i processi legislativi. Con la riforma i cittadini non dovranno più subire i ritardi per vedere approvata una legge di interesse generale, dovuti al continuo rimpallo tra Camera e Senato. Il cuore della Riforma è questo, rendere più efficienti e veloci le nostre istituzioni, tutti gli altri aspetti sono collegati. Il Senato delle Regioni inoltre rende più forte la voce degli Enti territoriali. La vicenda di Ombrina Mare che è stata risolta brillantemente, grazie anche alla determinazione della Regione, si sarebbe potuto risolvere con maggiore agevolezza se avessimo avuto un Senato come quello che si andrà a costituire, dove sedevano rappresentanti della nostra Regione e delle altre. Nei prossimi giorni occorre una forte mobilitazione dei cittadini, perché l’affermazione del Si serve anche all’Abruzzo e al buon governo delle istituzioni locali”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

  • Cura della persona

    Soap brows: come ottenere le sopracciglia “insaponate”

  • Salute

    Cos’è la stanchezza primaverile e come combatterla

Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento