rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021
Politica

I Premi Flaiano resteranno a Pescara: la serata finale potrebbe essere ospitata in piazza Salotto

Lo ha fatto sapere il sindaco di Pescara Carlo Masci al termine dell'incontro avuto con i vertici dell'Emp e la presidente dei Premi Flaiano Tiboni

I Premi Flaiano rimarranno a Pescara, e le polemiche di questi giorni sono inutili e dannose. A parlare è il sindaco di Pescara Carlo Masci che ha incontrato i vertici dell'ente manifestazioni pescaresi (Valter Meale e il vice Simone D’Angelo, l’ex presidente Angelo Valori) e la presidente dell'associazione "Premi Flaiano" Carla Tiboni assieme all'assessore Mariarita Paoni Saccone, per la questione della sovrapposizione, nel 2022, della serata finale dei Premi con la manifestazione Funambolika al Teatro D'Annunzio.

"Una querelle inutile e dannosa per la città, per di più in un momento in cui l’amministrazione comunale è fortemente impegnata per riportare le spoglie di Ennio Flaiano a Pescara" ha ribadito il sindaco, che ha proposto due piani di soluzione: se non sarà possibile anticipare Funambolika, allora si procedereà con la serata finale dei Premi Flaiano in piazza Salotto, ipotesi fra l'altro accolta positivamente dalla Tiboni. L'Emp intanto lavorerà per riuscire a mantenere l'evento al teatro D'Annunzio, trattando con il presidente di Funambolika De Ritis per arrivare ad una soluzione di spostamento.

Masci ha concluso:

"Il Flaiano si terrà ovviamente e naturalmente a Pescara: se è possibile uno slittamento ma senza problemi, al teatro “d’Annunzio”, altrimenti si svolgerà integralmente in piazza Salotto, ferma restando anche la possibilità di
ospitare all’Aurum le proiezioni, una volta valutati capienze e afflusso di pubblico".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I Premi Flaiano resteranno a Pescara: la serata finale potrebbe essere ospitata in piazza Salotto

IlPescara è in caricamento