rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Politica

Predissesto, ancora accuse fra maggioranza e opposizione

Non si placano le polemiche relative alla situazione di predissesto finanziario del Comune di Pescara. Oggi il centrodestra ha ribadito il no al provvedimento, presentando alcune soluzioni alternative. Immediata la replica della Sammassimo

Proseguono le polemiche relative alla questione del predissesto finanziario del Comune di Pescara. Oggi infatti il centrodestra ha tenuto una conferenza stampa per ribadire il proprio no al provvedimento votato dalla maggioranza la notte del 30 dicembre, che prevede l'avvio delle procedure per il Piano di Rientro dai debiti accumulati dall'ente comunale.

Secondo il consigliere di Forza Italia Rapposelli, la maggioranza ha alzato bandiera bianca senza rendersi conto che questa scelta potrebbe condizionare la città per 10 anni, accusando Alessandrini di immobilismo.

Secondo Guerino Testa, di NCD, i debiti calcolati oggi riguardano liquidità non ancora incassate, crediti per milioni di euro derivanti dai soldi che il Governo deve erogare per il Tribunale, e mancati introiti di tasse comunali. Anche Masci di Pescara Futura ha parlato di immobilismo.

Pronta la replica dell'assessore Sammassimo: "Se nei 5 anni trascorsi l’amministrazione di centrodestra avesse impiegato a ragionare sui conti tutto il tempo che oggi dedica a cercare appigli, cavilli e quanto utile a dimostrare la propria innocenza sul dissesto delle finanze comunali, forse a questo punto la delibera sul predissesto non ci sarebbe e non ci sarebbe bisogno del ricorso straordinario al riequilibrio controllato.
Pensare che oggi le responsabilità possano essere tutte del governo nazionale o delle amministrazioni del primo novecento è impresa che può riuscire agevole solo a chi immagina di poter continuare a raccontare cose che non stanno né in cielo, né in terra, con la speranza di essere creduto
." ha dichiarato l'assessore aggiungendo che il piano di rientro sarà sicuramente condiviso, come chiesto dal centrodestra e che la maggioranza è aperta a qualsiasi suggerimento affinchè la città possa tornare ad avere un Comune con i conti a posto.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Predissesto, ancora accuse fra maggioranza e opposizione

IlPescara è in caricamento