rotate-mobile
Politica

Porto, Sospiri: "La vasca di colmata va completamente svuotata, no a mini dragaggi"

Il capogruppo alla Regione di Forza Italia interviene in merito alla questione dello svuotamento della vasca di colmata dei fanghi del porto canale

No a svuotamenti parziali della vasca di colmata del porto di Pescara, ma uno svuotamento completo da avviare entro il 31 dicembre per evitare l'aumento sensibile dei costi per la diversa classificazione dei fanghi. E soprattutto no a mini dragaggi solo per accogliere i traghetti per la Croazia, ma sistemazione dei fondali anche per la marineria.

VIDEO| Striscia si occupa del porto e del ponte del mare

Sono le richieste fatte da Forza Italia in regione, con il capogruppo Sospiri che interviene a margine della riunione che si è tenuta nel dipartimento rifiuti della regione per discutere dello svuotamento della vasca. Il capogruppo al consiglio regionale ricorda che lo svuotamento totale è necessario per permettere diverse operazioni di dragaggio che non siano destinate solo ai traghetti per la Croazia ma anche alla marineria che vive situazioni quotidiane di difficoltà a causa dei bassi fondali del porto.

Per questo, a nostro giudizio, occorre procedere con lo svuotamento di tutta la vasca, partendo dal 27 dicembre e anche procedendo per step progressivi, individuando tutti i fondi necessari attraverso l’Autorità Portuale. Ovviamente da questo momento parte il nostro monitoraggio serrato affinchè si raggiunga velocemente il risultato

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porto, Sospiri: "La vasca di colmata va completamente svuotata, no a mini dragaggi"

IlPescara è in caricamento