Martedì, 15 Giugno 2021
Politica

Porto Pescara, Testa incontra la Snav: "Stiamo lavorando senza sosta"

Nel corso della mattinata di ieri il commissario del dragaggio Guerino Testa ha avuto un incontro con i rappresentanti della Snav, la compagnia di navigazione che ha deciso di lasciare il porto di Pescara per spostare su Ortona il collegamento con la Croazia

Nel corso della mattinata di ieri il commissario del dragaggio Guerino Testa ha avuto un incontro con i rappresentanti della Snav, la compagnia di navigazione che ha deciso di lasciare il porto di Pescara per spostare su Ortona il collegamento con la Croazia.

Testa ha illustrato ai rappresentanti della società l'attività portata avanti in questo primo mese in veste di commissario. In collaborazione con il Comitato tecnico scientifico, Testa ha precisato dettagliatamente le motivativazioni tecniche che impediscono di effettuare il dragaggio in questa fase, cioè durante la stagione balneare (che si concluderà il 30 settembre prossimo) che rischierebbe di essere compromessa proprio dalle operazioni di dragaggio. "Stiamo lavorando sul progetto di dragaggio, dopo aver promosso tutte le analisi necessarie sui materiali e nei siti a mare - sottolinea Testa.

Ci impegneremo a far partire le operazioni in tempi rapidi, tenendo conto però che ci sono paletti insormontabili anche per un commissario straordinario e che esistono procedure e leggi a cui non può derogare nessuno''.

Testa spiega inoltre che si manterrà in contatto con la Snav e convocherà i rappresentanti della compagnia per illustrare che tipo di situazione si prospetta per l'anno prossimo, con l’obiettivo di restituire a Pescara il collegamento con la Croazia. Il commissario al dragaggio ha infine precisato che in un solo mese è oggettivamente impossibile recuperare gli errori e i ritardi commessi in passato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porto Pescara, Testa incontra la Snav: "Stiamo lavorando senza sosta"

IlPescara è in caricamento