menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Portanuova, i consiglieri d'opposizione: "Spariti 89mila euro per le attività"

I consiglieri d'opposizione della circoscrizione Portanuova denunciano, in una nota congiunta, la presunta cancellazione di 89mila euro destinati alle attività nei quartieri: "Con la variazione di bilancio del 29 ottobre sono state azzerate le spese per le attività"

I consiglieri d'opposizione della circoscrizione Portanuova, in una nota congiunta, denunciano la presunta cancellazione di 89mila euro destinati alle attività sportive, culturali e ricreative nelle circoscrizioni.

"Con la variazione di bilancio deliberata dalla giunta comunale in data 29-10-2009 vengono azzerati i seguenti capitoli:
cap. 274820 spese per manifestazioni culturali ricreative varie promosse dal consiglio di quartiere: stanziati 47.016, variazione – 45.000;
cap. 277850 spese per attività sportive nei quartieri: stanziati 34.193,56 variazione – 30.000; cap. 310600 spesa per attività sociale nei quartieri: stanziati 14.532,26 variazione – 14.000." dichiarano i consiglieri.

Con annunci spot l’assessore preposto al decentramento unitamente con il Presidente di Circoscrizione Porta Nuova hanno annunciato la nascita di mini-municipalità prevedendo più poteri per le Circoscrizioni e maggiore funzionalità del decentramento.
Risultato: allo stato non risulta essere stata avviata alcuna attività amministrativa in tal senso che testimonia l’assoluta inconcludenza e incapacità a mantenere gli impegni assunti con l’aggravante di togliere alle Circoscrizioni anche quel poco che avevano in dotazione.

Dopo i proclami e le difese d’ufficio del nostro Presidente di Circoscrizione, tese a nascondere l’evidenza o peggio la sua accondiscendenza, attendiamo una sua precisa assunzione di iniziativa sull’azzeramento dei fondi stanziati per le attività di decentramento; diversamente si dovrà prendere atto che in tali condizioni le Circoscrizioni non hanno ragione di esistere e con esse le mirabolanti idee di mini-municipalità.

I consiglieri d'opposizione proseguono ricordando come le attività di quartiere, specie quelle ricreative e sportive, siano il momento di vicinanza fra i cittadini e le istituzioni di quartiere.

"La verità è che per la prima volta la Circoscrizione più grande della città Porta Nuova non programma le attività a causa dell’azzeramento dei fondi ad opera dell’attuale amministrazione." concludono Cuzzi, Ippoliti, Facchinetti, Cirillo, Marinelli, Carfagna, Cipollone.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento