rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Politica Portanuova

Portanuova, i consiglieri d'opposizione: "Spariti 89mila euro per le attività"

I consiglieri d'opposizione della circoscrizione Portanuova denunciano, in una nota congiunta, la presunta cancellazione di 89mila euro destinati alle attività nei quartieri: "Con la variazione di bilancio del 29 ottobre sono state azzerate le spese per le attività"

I consiglieri d'opposizione della circoscrizione Portanuova, in una nota congiunta, denunciano la presunta cancellazione di 89mila euro destinati alle attività sportive, culturali e ricreative nelle circoscrizioni.

"Con la variazione di bilancio deliberata dalla giunta comunale in data 29-10-2009 vengono azzerati i seguenti capitoli:
cap. 274820 spese per manifestazioni culturali ricreative varie promosse dal consiglio di quartiere: stanziati 47.016, variazione – 45.000;
cap. 277850 spese per attività sportive nei quartieri: stanziati 34.193,56 variazione – 30.000; cap. 310600 spesa per attività sociale nei quartieri: stanziati 14.532,26 variazione – 14.000." dichiarano i consiglieri.

Con annunci spot l’assessore preposto al decentramento unitamente con il Presidente di Circoscrizione Porta Nuova hanno annunciato la nascita di mini-municipalità prevedendo più poteri per le Circoscrizioni e maggiore funzionalità del decentramento.
Risultato: allo stato non risulta essere stata avviata alcuna attività amministrativa in tal senso che testimonia l’assoluta inconcludenza e incapacità a mantenere gli impegni assunti con l’aggravante di togliere alle Circoscrizioni anche quel poco che avevano in dotazione.

Dopo i proclami e le difese d’ufficio del nostro Presidente di Circoscrizione, tese a nascondere l’evidenza o peggio la sua accondiscendenza, attendiamo una sua precisa assunzione di iniziativa sull’azzeramento dei fondi stanziati per le attività di decentramento; diversamente si dovrà prendere atto che in tali condizioni le Circoscrizioni non hanno ragione di esistere e con esse le mirabolanti idee di mini-municipalità.

I consiglieri d'opposizione proseguono ricordando come le attività di quartiere, specie quelle ricreative e sportive, siano il momento di vicinanza fra i cittadini e le istituzioni di quartiere.

"La verità è che per la prima volta la Circoscrizione più grande della città Porta Nuova non programma le attività a causa dell’azzeramento dei fondi ad opera dell’attuale amministrazione." concludono Cuzzi, Ippoliti, Facchinetti, Cirillo, Marinelli, Carfagna, Cipollone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Portanuova, i consiglieri d'opposizione: "Spariti 89mila euro per le attività"

IlPescara è in caricamento