rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Politica

Il Popolo della Famiglia dice no al taglio al sostegno scolastico 

Continuano le polemiche dopo l'approvazione delle nuove Linee Guida per la disciplina delle attività da parte dei Comuni, riducendo così le ore di assistenza scolastica specialistica ad appena tre ore al giorno

E' polemica dopo che Antonella Allegrino, assessore alle politiche sociali e prossima candidata tra le fila del Pd, ha fatto sapere attraverso una lettera che la Regione Abruzzo - governatore D'Alfonso - ha approvato le nuove Linee Guida per la disciplina delle attività da parte dei Comuni, riducendo così le ore di assistenza scolastica specialistica ad appena tre ore al giorno, quindici settimanali. Per il Popolo Della Famiglia questo è "inaccettabile":

"E' l'ennesima dimostrazione - si legge in una nota - di un'amministrazione scollegata dalle reali esigenze della cittadinanza e che preferisce dare priorità a dubbie azioni culturali e folkloristiche. Esprimiamo la nostra solidarietà alle famiglie che inevitabilmente subiranno dei disagi. La speranza che diamo a loro e ai nostri cittadini è che il 4 marzo avranno la possibilità di dar fiducia ad un popolo che si batterà nettamente perché la famiglia torni a essere il soggetto protagonista della nostra società".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Popolo della Famiglia dice no al taglio al sostegno scolastico 

IlPescara è in caricamento