Martedì, 26 Ottobre 2021
Politica Popoli

Popoli, Fassa Bortolo a rischio: Lattanzio scrive al sindaco

Il consigliere comunale e assessore Lattanzio lancia un appello al sindaco di Popoli affinchè si attivi per dare il nulla osta per l'apertura di una nuova cava per la Fassa Bortolo, che rischierebbe altrimenti di chiudere

Mario Lattanzio, consigliere ed assessore provinciale, interviene in merito alla situazione della Fassa Bortolo, azienda presente a Popoli che rischia di dover spostare la propria produzione qualora non venga autorizzata l'apertura di una nuova cava. Per questo ha scritto al sindaco.

La materia prima di cui si serve deriva da una cava che si trova sul nostro territorio ma che sarà esaurita tra pochi anni. La stessa azienda – spiega Lattanzio - ha chiesto da anni, in primis il Comune, di realizzare un ulteriore bacino minerario a servizio del proprio opificio. Per farlo è necessaria una variante al Piano paesistico regionale per poi intraprendere l'iter di autorizzazione, sempre regionale. Purtroppo il Comune non ha mai risposto a questo appello" ha sottolineato Lattanzio, che chiede un'attivazione immediata per risolvere il problema

"C'è il rischio che la burocrazia, oltre alla mancanza di una chiara volontà politica, costringa la Fassa Bortolo ad interrompere la produzione, e sarebbe un corpo mortale per Popoli e la zona circostante". ha concluso Lattanzio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Popoli, Fassa Bortolo a rischio: Lattanzio scrive al sindaco

IlPescara è in caricamento