Politica Bolognano

Il sindaco di Bolognano chiede interventi di manutenzione per il ponte Piano d'Orta-Scafa-Pescara [FOTO]

Il primo cittadino Guido Di Bartolomeo: "Ora Anas mantenga gli impegni presi in prefettura"

Il sindaco Bolognano, Guido Di Bartolomeo, chiede con urgenza interventi di manutezione del ponte di collegamento lungo la strada statale 5 Tiburtina Valeria Piano d'Orta-Scafa-Pescara. 
Il primo cittadino chiede che l'Anas mantenga gli impegni presi nel corso dell'ultima riunione che si è tenuta in prefettura a Pescara.

«Lo stato di omessa o cattiva manutenzione del ponte», spiega Di Bartolomeo, «è stato al centro di una riunione, ieri in prefettura, nel corso della quale sono tornato a sottolineare e richiamare le disposizioni normative che impongono ad Anas gli obblighi di manutenzione e sicurezza della strada statale. Già nel giugno scorso avevo segnalato a tutti gli organi preposti il pessimo stato dei luoghi in questione evidenziando la necessità di interventi urgenti».

Questi gli interventi che andrebbero eseguiti come ricorda Di Bartolomeo: la potatura degli alberi che sovrastano alcuni tratti di strada e del marciapiede, la verifica della sicurezza degli alberi che insistono sotto il ponte (fiume D’Orta) in caso di piena durante i periodi invernali; il rafforzamento dei cordoli di sicurezza ai bordi della carreggiata ponte con relativa segnaletica notturna.

«L’attuale situazione in cui versa il ponte continua a causare un grave disagio ai cittadini del luogo limitati nei loro spostamenti oltre, purtroppo, a incidenti stradali con feriti, come accaduto nei mesi scorsi», aggiunge il primo cittadino, «nel corso del summit c’è stato un animato confronto con il rappresentante dell’azienda nazionale autonoma delle strade statali, che si è assunto l’impegno di provvedere a intervenire per garantire la sicurezza e la fluidità della circolazione. Questo vuol dire che Anas procederà alla manutenzione, alla gestione e alla pulizia della strada e delle pertinenze nonché all’apposizione e manutenzione della segnaletica prescritta, indicando nei primi mesi del 2022 l’inizio dei lavori. Tornando a sottolineare l’ indifferibile risoluzione delle succitate criticità rinnovo l’invito ad Anas, quale proprietaria della strada, a ottemperare ai propri doveri. Colgo l’occasione per ringraziare il prefetto di Pescara, Giancarlo Di Vincenzo, per l’attenzione e la concretezza dimostrate sulla problematica».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sindaco di Bolognano chiede interventi di manutenzione per il ponte Piano d'Orta-Scafa-Pescara [FOTO]

IlPescara è in caricamento