menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ponte del Mare: l'Aca smonterà i pannelli, costi a carico del Comune

Il problema della manutenzione del Ponte del mare è stato risolto. L'assessore D'Ercole, infatti, ha raggiunto un accordo con l'Aca che prevede lo smontaggio della griglia ad ogni intervento. Ad eseguirlo sarà l'Aca, i costi saranno a carico del Comune

Sembra risolta definitivamente la questione della manutenzione del Ponte del Mare , che nei giorni scorsi aveva acceso il dibattito politico fra maggioranza ed opposizione.

L'assessore D'Ercole, infatti, ha comunicato di aver raggiunto un accordo con l'Aca per quanto concerne lo smontaggio dei pannelli metallici del ponte, necessari per eseguire la pulizia e la manutezione delle pompe idrovore.

Dell'operazione si occuperanno gli operai dell'Aca ogni volta che sarà necessario intervenire sulle pompe, sia in casi eccezionali che durante i controlli ordinari.

Il costo dello smontaggio dei pannelli sarà a carico del Comune, con un costo variabile fra i 500 e 1000 euro circa.

D'Ercole ha ribadito come sia fondamentale, nel momento in cui si decide di realizzare ed inaugurare un'opera pubblica, programmare in modo preciso ed attento anche tutta la necessaria manutenzione successiva.

L'assessore ha anche ricordato come non ci sia mai stata, da parte dell'attuale amministrazione comunale, la volontà di distruggere e rovinare un'opera come il Ponte del Mare ormai entrata a far parte della città ed utilizzata dai cittadini, smentendo le dichiarazioni dell'opposizione dei giorni scorsi.

Il gruppo consiliare del PD, in una nota, ha commentato la decisione e le dichiarazioni dell'assessore D'Ercole: "La ridicola e inutile polemica fomentata dall’amministrazione di centrodestra, circa la manutenzione delle pompe situate sotto il Ponte del Mare, ha avuto un risultato positivo: ha fatto scoprire al neo assessore Alfredo D’Ercole la manutenzione delle opere pubbliche.

Noi pensavamo che giorni e giorni di bagarre e fantasmagoriche teorie circa l’impossibilità di effettuare l’operazione finita sotto la lente della commissione comunale Lavori Pubblici fossero stati sterili e inutili, ma oggi, invece, dobbiamo ricrederci: perché grazie alle tante opere realizzate dall’amministrazione di centrosinistra, l’assessore D’Ercole ha scoperto l’importanza della manutenzione nei lavori pubblici, che ha un costo in quanto è essenziale affinché le opere si mantengano nel tempo. "
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento