Politica

Il ponte del mare compie 10 anni, Blasioli attacca: "Nessuna cerimonia per un simbolo della città"

Il consigliere regionale ed ex vicesindaco di Pescara Blasioli critica l'amministrazione comunale per non aver organizzato alcuna cerimonia in occasione del decennale dall'inaugurazione

Nessuna cerimonia per il decennale dall'apertura del ponte del mare, struttura diventata simbolo della città, che ha unito fin da subito dopo le divisioni e critiche. Il consigliere regionale ed ex vicesindaco Blasioli interviene criticando l'amministrazione Masci  che non ha organizzato alcuna cerimonia per l'occasione.

PONTE DEL MARE, SCATTA LA MANUTENZIONE

Blasioli ha ricordato come il ponte abbia da subito raggiunto l'obiettivo sperato, ovvero di diventare un simbolo identitario della città ed unire i pescaresi, nonostante le diffidenze e rimostranze che hanno accompagnato l'approvazione del progetto e l'avvio dei lavori. A rendere possibile l'opera, ricorda Blasioli, l'associazione temporanea d'imprese composta da Fondazione PescaraAbruzzo, Fater Spa, Toto Costruzioni, Gruppo Ferri, Di Properzio, Almacis.

Il ponte fu inaugurato l'8 dicembre 2009, ricorda il consigliere regionale:

    Il ponte è stato ed è meta di passeggiate pedonali di cittadini e turisti. E’ stato ed è anche frequentatissimo dai ciclisti e podisti della riviera. E’ da sempre accessibile a tutti e tale si è dimostrato in tutti questi anni, grazie a una pendenza pensata per poter accogliere anche chi si muove in carrozzina. E’ sostenibile, perché è rimasto ciclopedonale ed è anche economicamente sostenibile, perché a costo zero per la città. Ma è diventato anche una buona pratica amministrativa, nonché una sinergia progettuale pienamente riuscita fra pubblico e privato, che allora rappresentò davvero un’innovazione per l’Abruzzo e che oggi sta diventando un modello di riferimento per gli Enti e gli amministratori pubblici.

L'ex vicesindaco aggiunge che, grazie alla passata amministrazione di centrosinistra, è stato avviata un'importante attività di manutenzione, ed oggi il ponte del mare rappresenta un simbolo di unione della città:

È successo, perché l’opera era frutto di un lavoro positivo che si è anche rivelato tale anche agli occhi degli scettici e dei demolitori di cui Pescara è stata ed è piena da sempre

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il ponte del mare compie 10 anni, Blasioli attacca: "Nessuna cerimonia per un simbolo della città"

IlPescara è in caricamento