Politica Fontanelle

Polizia municipale a Fontanelle, Pettinari: "Solo un primo passo, non risolverà il problema della sicurezza"

Il consigliere regionale Pettinari commenta la notizia dell'apertura, due volte a settimana, del presidio della polizia municipale in via Caduti per Servizio

Un primo passo che mostra una buona volontà, ma sicuramente insufficiente per risolvere il problema della sicurezza e criminalità a Fontanelle. Il consigliere regionale del M5s Pettinari commenta l'apertura del presidio della polizia municipale voluto dall'amministrazione comunale, che per ora sarà attivo per due giorni a settimana in attesa di individuare i locali idonei per ospitare la presenza costante degli agenti.

Secondo Pettinari, dopo anni di immobilismo e di denunce mai ascoltate, finalmente si muove qualcosa anche se si tratta più di un gesto quasi simbolico, in quanto per affrontare alla radice il problema dell'illegalità occorre mettere in campo altre stategie e soprattutto uomini e mezzi delle forze di polizia, attrezzati ed addestrati a contrastare i fenomeni criminali:

Due giorni a settimana non sono nulla, stiamo parlando di un infopoint cittadino più che un posto fisso di polizia che garantisca sicurezza urbana, il servizio è già stato attivato in passato non producendo nessun risultato sul fronte sicurezza. Se i problemi si vogliono risolvere in via definitiva il Sindaco dovrebbe unirsi alle nostre richieste per l’istituzione di un posto fisso di polizia o del CIO (Compagnia Intervento Operativo ) dei Carabinieri, solo in questo caso infatti avremmo forze dell’ordine addestrate ed eviteremmo, come affermato da alcune sigle sindacali della stessa polizia municipale, di mettere a rischio personale che dovrebbe svolger invece altre funzioni

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polizia municipale a Fontanelle, Pettinari: "Solo un primo passo, non risolverà il problema della sicurezza"

IlPescara è in caricamento