Martedì, 15 Giugno 2021
Politica

Pista ciclabile di via Muzii, consegnate al sindaco 400 firme per il no

Forza Italia, Pescara in Testa e Associazione culturale #Pescaraprima hanno consegnato questa mattina al sindaco Alessandrini le firme contro la realizzazione del tracciato ciclabile

Quattrocento firme consegnate al sindaco Alessandrini per dire no alla realizzazione della pista ciclabile in via Muzii. Forza Italia assieme a Pescara In Testa e l'Associazione culturale #Pescaraprima durante la seduta del consiglio comunale ha approfittato per lasciare al sindaco i risultati del sondaggio del 12 novembre scorso, quando i cittadini hanno votato sulle schede nel comitato del "No" al Referendum di Forza Italia.

Sono 394 i voti contrari all'opera che potrebbe essere realizzata in via Muzii, con solo 6 voti a favore. "Un’opera inutile, visto che a 50 metri c’è già quel collegamento, rappresentato da viale Sabucchi, che collega direttamente la riviera alla strada parco, altra opera concepita e realizzata dal centro-destra sfruttando una stradina piccola e secondaria che oggi assolve in maniera perfetta a tale funzione, senza creare né intralci né interferenze con la viabilità carrabile in pieno centro. Al contrario la pista ciclabile su via Muzii rappresenterà un pericolo visto che andrà inevitabilmente a interferire anche con il transito dei bus, con evidenti rischi per gli stessi ciclisti. Infine è assurdo costruire una pista, restringendo un importante asse viario carrabile, per consentirne l’utilizzo per 3 mesi l’anno al massimo, ossia i mesi della stagione balneare, un doppione inutile che creerà solo disagi, ma soprattutto priverà un’area commercialmente strategica per il territorio di almeno 15 posti auto."

PISTA CICLABILE IN VIA MUZII?

Ora l'opposizione si aspetta un'apertura da parte del sindaco al dialogo per rivedere il progetto ed evitare la realizzazione del tracciato giudicato anche dai commercianti del posto come deleterio considerando che andrà a rimuovere anche alcuni parcheggi. "Si tratta di un boomerang per la città, per la mobilità, e anche per una giunta incapace di programmare opere solide, utili e durature”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pista ciclabile di via Muzii, consegnate al sindaco 400 firme per il no

IlPescara è in caricamento