Politica Colli / Via del Santuario

Pini e aiuole in via del Santuario, il Comune: "Non siamo stati noi"

Dura la replica dell'assessore Santilli alle accuse del consigliere PD Blasioli in merito alle aiuole asfaltate in via del Santuario. "Non siamo stati noi, accuse gravi"

Il Comune, con l'assessore Santilli, non ci sta e replica duramente alle accuse di Blasioli in merito all'asfalto posato sulle aiuole di via Del Santuario, anche attorno ad un pino.

“L’amministrazione comunale di Pescara non ha mai autorizzato, né tantomeno realizzato personalmente la rimozione di due pini lungo via del Santuario, né, ancora, ha autorizzato la copertura con l’asfalto delle stesse aiuole. Domattina verificheremo con i nostri uffici cos’è accaduto, chi ha messo in atto tale azione e accerteremo i passi amministrativi da porre in essere, anche con l’ausilio del nostro ufficio legale comunale”. ha detto Santilli annunciando un sopralluogo del responsabile Verde per capire chi abbia messo in atto tale situazione. Intanto Santilli ha parlato di un volantino diffamatorio da parte di Blasioli nei confronti del goberno cittadino e del Comune, e per questo valuterà possibili azioni legali.

"Resta poi la ovvia considerazione che se il consigliere Blasioli sapeva che si stava perpetrando un atto tanto orribile, come la rimozione di due pini e l’asfalto delle aiuole, avrebbe fatto azione molto più consona al ruolo amministrativo ricoperto avvisando l’amministrazione comunale, o anche la Polizia municipale, per consentirci di intervenire in maniera preventiva, anziché fare dei volantini promozionali a danno commesso”. ha concluso Santilli.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pini e aiuole in via del Santuario, il Comune: "Non siamo stati noi"

IlPescara è in caricamento