Domenica, 17 Ottobre 2021
Politica Pineta Dannunziana

Pineta Dannunziana: Corte Costituzionale annulla legge su ampliamento

La Corte Costituzionale ha formalmente decretato decaduta la legge regionale del 2010 riguardante l'ampliamento della Pineta Dannunziana di Pescara, in quanto ha seguito una procedura non corretta

La Corte Costituzionale ha formalmente decretato decaduta la legge regionale del 2010 riguardante l'ampliamento della Pineta Dannunziana di Pescara, in quanto ha seguito una procedura non corretta.

Lo ha fatto sapere il capogruppo Pdl al Comune Sospiri, sottolineando come il Comune si attendesse questo pronunciamento, in quanto era mancata la condizione di quella legge con gli Enti Locali.

In sostanza, la Corte non ha contestato i contenuti, ma l'iter seguito dalla Regione.

"Nella sostanza, in realtà, il pronunciamento della Corte non cambia nulla per la città e per l’amministrazione comunale: tecnicamente infatti sulle aree della Riserva comunque non si può pensare di realizzare alcunché visto che parliamo di aree già vincolate nel Piano regolatore generale. Ma soprattutto non cambia nulla perché è già pronta la nuova legge regionale, identica nei contenuti, e questa volta condivisa con gli Uffici di Pianificazione del territorio. " ha detto Sospiri, sottolineando come l'intenzione di ampliare il parco della Riserva e di connettere fra loro i vari lotti sarà una delle prioritò contenute nella nuova legge.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pineta Dannunziana: Corte Costituzionale annulla legge su ampliamento

IlPescara è in caricamento