rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Politica

Pignoli pungola D'Alfonso e replica sulle accuse a Masci: "Deve occuparsi dell'Abruzzo, attacco inaudito"

Il consigliere e capogruppo Udc interviene in merito alla polemica sollevata dal senatore D'Alfonso contro il sindaco Masci

Attacco inaudito ed ingiustificato. Così il consigliere comunale e capogruppo Udc Pignoli replica alle accuse mosse dal senatore D'Alfonso nei confronti del sindaco di Pescara Masci, in merito alle polemiche per le ordinanze del primo maggio in città. L'ex governatore, lo ricordiamo, ha presentato un'interrogazione parlamentare a tre ministri per quanto accaduto.

D'ALFONSO SCRIVE AI MINISTRI PER LE ORDINANZE DEL PRIMO MAGGIO

Secondo Pignoli, si tratta di un comportamento inaccettabile in quanto D'Alfonso dovrebbe occuparsi dei problemi dell'Abruzzo e le gravi mancanze che il Governo sta mettendo in campo nei confronti della nostra regione, come il mancato arrivo di tutti i fondi per la cassa integrazione, compenso agli autonomi, partite Iva abbandonate e tempi biblici per accedere ai prestiti nelle banche:

Decide di prendere carta e penna e interrogare ben tre ministri sull'operato del sindaco di Pescara Carlo Masci, o meglio ancora sulle ordinanze del presidente della Regione e di riflesso sulla sua applicabilità da parte dei primi cittadini, e in questo caso del sindaco di Pescara. Credo che tutto questo sia inaudito perché ci aspetteremmo da chi rappresenta la nostra regione a Roma iniziative che vadano nel senso e nell'interesse degli abruzzesi.

Per Pignoli, il senatore dovrebbe fare proposte concrete per l'Abruzzo e gli abruzzesi visto che fino ad ora è stato silente, ed interrogazioni parlamentari per chiedere tempi più veloci e risorse per far ripartire l'economia regionale, più mascherine invece di azioni strumentali per avere visibilità sulla stampa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pignoli pungola D'Alfonso e replica sulle accuse a Masci: "Deve occuparsi dell'Abruzzo, attacco inaudito"

IlPescara è in caricamento